Ominide 492 punti

Genitivo, dativo, ablativo e accusativo - Costruzioni e verbi particolari

Genitivo: può avere funzione di specificazione e appartenenza o partitiva.

INTEREST e REFERT (importa, interessa): genitivo o ablativo dei pronomi personali della persona a cui importa e pronome neutro, infinito o soggettiva della cosa che importa.

Dativo: può avere funzione di possesso, d'agente, etico, di vantaggio e svantaggio, di relazione, di fine e di oggetto in dativo con i composti di sum e i verbi che indicano atteggiamenti nei confronti di qualcuno.

Verbi con costrutti alternativi al dativo di termine:
DONO: accusativo della persona e ablativo della cosa. Al passivo regge il nominativo della persona e l'ablativo della cosa.

MITTO, SCRIBO, RESPONDEO: ad + accusativo della persona.

CIRCUMDO: ablativo di mezzo.

SUADEO e PERSUADEO: completiva al congiuntivo introdotta da ut e ne “persuadere a...”, completiva infinitiva “persuadere che...”.

Verbi impersonali che reggono l'accusativo
MISERET, PAENITET, PIGET, PUDET, TAEDET: accusativo della persona, nel caso di una perifrastica passiva la persona è posta in dativo. Genitivo, nominativo o accusativo di un pronome neutro, infinito, infinitiva, completiva della cosa.

Ablativo
OPUS EST
Costruzione impersonale: ablativo, infinito, infinitiva, participio perfetto in ablativo di ciò che si necessita, dativo di chi necessita.

Costruzione personale: ciò di cui si ha bisogno è espresso in nominativo, chi ha bisogno è espresso in dativo.

Registrati via email