blakman di blakman
VIP 9176 punti

Congiuntivo potenziale

Il congiuntivo potenziale indica qualche cosa che potrebbe o sarebbe potuta accadere.
Il soggetto è spesso indeterminato,espresso con pronomi idefiniti come aliquis,quis?,nemo ed ecc. o con la 2 persona singolare (il cosiddetto "tu" generico).
Il congiuntivo potenziale è reso in italiano con il condizionale,con l'indicatico futuro o,piu spesso,con una circonlocuzione con il condizionale dei verbi "potere" o "dovere" con valore fraseologico, del tipo "qualcuno direbbe,potrbbe dire,avrebbe potuto dire","chi potrebbe dire,avrebbe potuto dire?".
La negazione è non.

I tempi usati sono:
-il perfetto o il presente,senza sostanziale differenza,per la possibilità nel presente:

Quis dubitet quin in virtute divitiae sint?
Chi potrebbe dubitare che la richezza stia nella virtu?

Mori nemo sapiens miserunt duxerit.

Il morire nessun sapiente potrebbe ritenerlo cosa miserevole.

-l'imperfetto per la possibilità nel passaro:
Hoc tantum bellum quis umquam arbitraretur ab uno imperatore confici posse?
Chi avrebbe potuto mai immaginare che una guerra cosi grande potesse essere condotta a termine da un solo comandante?

Registrati via email