sedia90 di sedia90
Genius 9848 punti

IL COMPLEMENTO DI DISTANZA

Il complemento di distanza indica quando un luogo, una persona, un animale o una cosa dista da un’altra. Dipende da sostantivi, aggettivi o verbi indicanti “distanza, lontananza”;può essere introdotto dalla preposizione ‘a’ o accompagnato dalle locuzioni ‘alla distanza di, a …… di distanza’. Risponde alle domande: quanto distante? A quale distanza?

Il luogo da cui si calcola la distanza costituisce un complemento di separazione o allontanamento.
Es. Capri dista poche miglia da Napoli.
I Galli si fermarono a un miglio da Roma.
Sulmona si trova a 170 chilometri di distanza da Roma.

La distanza può anche essere indicata per mezzo del tempo impiegato a percorrerla.
Es. Il confine dista cinque giorni di marcia dall’accampamento.

Il complemento di distanza in latino si può esprimere in latino:

1) In accusativo o in ablativo semplice;
2) Con il genitivo retto da spatio o intervallo;
3) Con l’accusativo iter + il genitivo dierum + un numerale.

Il luogo da cui si calcola la distanza si esprime con a o ab + l’ablativo (compresi i nomi di città e di piccola isola) e rientra nel complemento di separazione.
Es. Helvetii octo milia passum a Caesaris astri consederunt.
Gli Elvezi si stabilirono a otto miglia dall’accampamento di cesare.

Helvetii mille et quingentis passi bus a Caesaris castri consederunt.
Gli Elvezi si stabilirono a 1500 passi dall’accampamento di Cesare.

Pagus a Roma aberat spatio duodetriginta milium passuum.
Il villaggio era distante ventotto miglia da Roma.

Pagus a Roma aberat iter quinque dierum.
Il villaggio distava da Roma cinque giorni di cammino.

Registrati via email