blakman di blakman
VIP 9176 punti

Accusativo della persona e della cosa (celo)

Il verbo celo"nascondo" ha l'accusativo della persona che si tiene all'oscuro e l'accusativo (ma anche de+abblativo)della cosa nascosta:
Non te celavi sermonem Ampi
Non ti ho tenuto nascosto il discorso di Ampio.

Nel passivo celo ha la costruzione personale,cioè il nominativo della persona a cui si nasconde e de+abblativo della cosa nascosta.Ma se la cosa nascosta è rappresentata da un pronome neutro,essa va in accusativo (di relazione):
Id Alcibiades diutius celari non potuit.
Questo non pote essere nascosto piu a lungo ad Alcibiade
(Lett. Alcibiade non pote essere tenuto piu a lungo all'oscuro riguardo a cio)

Registrati via email