frasi con il predicato verbale

Predicato verbale e frasi


Il predicato verbale è un sintagma composto da un verbo predicativo, che crea un rapporto fra soggetto, la persona o la cosa che compie l'azione, e complemento oggetto, chi o cosa subisce l'azione, della frase. Il verbo predicativo ha un senso compiuto e la sua forma può essere:
attiva quando il soggetto compie l'azione
Esempio:
Francesco lavora in ufficio
passiva quando il soggetto subisce l'azione
Esempio:
Il cane è accudito dal padrone
riflessiva quando il soggetto coincide con l'oggetto
Esempio:
Marco si lava nella doccia

Esiste anche un'altra distinzione dei verbi, in quanto possono reggere o meno il complemento oggetto; possono essere quindi:

transitivi quando possono accompagnare un complemento oggetto
Esempio:
Giacomo mangia una mela
Solo con i verbi transitivi si possono avere la forma passiva e riflessiva di quei verbi.
intransitivi quando NON possono accompagnare un complemento oggetto
Esempio:
Filippo torna a casa da scuola
Il verbo torna non può reggere il complemento oggetto.

Esistono poi gruppi verbali formati con verbi servili (potere, dovere, volere) e fraseologici (sapere, cominciare, stare).
Il verbo essere ha la funzione di predicato verbale quando svolge la funzione di stare, rimanere, trovarsi ed esistere.
Se invece si lega ad un nome o ad un aggettivo si chiama copula e serve per formare il predicato nominale.

Registrati via email