Il soggetto


Il soggetto è l’elemento di cui si parla e a cui si riferisce il predicato. Il soggetto può essere una persona, un animale o una cosa e può compiere o subire l’azione espressa dal predicato oppure trovarsi in una data condizione o avere una certa qualità.

Il soggetto e predicato concordano nella persona, nel numero e, talora, nel genere.

È il soggetto a determinare la concordanza.

Funzione di soggetto:

- Un nome di persona, animale, cosa; (Carlo, il gatto, la sedia).
- Un pronome (io, nessuno, qualcuno).
- Qualsiasi parola sostantiva (qualsiasi parte del discorso usata come nome).
- Un articolo (il) è un articolo determinativo.
- Un aggettivo (il bello piace a tutti).
- Un verbo lavorare stanca.
- Un avverbio spesso non significa sempre.
- Una preposizione dal è una preposizione articolata.
- Una congiunzione il se era molto frequente nel discorso.
- Un’intonazione un oh di meraviglia risuonò nella stanza.

La posizione del soggetto non è fissa può essere prima o dopo il predicato.

Di solito il soggetto precede il predicato e si trova all’inizio della frase. Il soggetto è messo dopo il predicato solo quando gli si vuole dare un particolare rilievo.

Esempio: Ha telefonato la mamma.
È stato Carlo a risolvere il problema.
center]Inserisci qui il titolo dell'appunto

Registrati via email