Home Invia e guadagna
Registrati
 

Password dimenticata?

Registrati ora.

Connettivi

I connettivi sono una categoria di elementi coesivi di due frasi di cui la seconda è una conseguenza della prima

E io lo dico a Skuola.net
I connettivi

I connettivi sono una categoria di elementi coesivi di due frasi di cui la seconda è una conseguenza della prima. Si può definire l'elemento connettivo come una parola o espressione che ha il compito di segnalare una certa relazione tra frasi o tra gruppi di frasi. I connettivi svolgono una funzione molto simile alle congiunzioni che legano proposizioni di cui è costituita una frase complessa. A differenza di quest'ultime, i connettivi funzionano con posizione "a cavallo" di frasi o di pezzi ancora più ampi del discorso.

Varie forma dei connettivi

I connettivi si possono presentare in varie forme. Ecco quelle più comuni:

1) Avverbi, come così, allora, successivamente, inoltre, cioè.

Ad esempio:
La Mercedes ti mette a disposizione la gamma più completa di vetture. Potrai scegliere, così, quella più adatta alle tue esigenze.

2) Congiunzione semplici o composte, come ma, perciò, infatti, dunque, però, ciononostante.
Si tratta delle stesse congiunzioni utilizzate all'interno delle frasi complesse, che sono però impiegate impiegate per legare un periodo all'altro o pezzi di discorso.

Ad esempio:
Gli studenti hanno aderito in massa alla manifestazione. Però, dietro l'apparente successo, cova un malumore crescente.

3) Espressioni di più parole, come da un diverso punto di vista, in pratica, d'altra parte, in altri termini, e anche intere frasi come, riprendendo la domanda posta all'inizio, come si è detto poc'anzi, per dirla in breve.

Ad esempio:
I due romanzi di Samonà sono uno studio acutissimo sui rapporti fra gli uomini. In altre parole, sul senso dell'essere uomini fra uomini, dotati di un linguaggio ma spesso incapaci di una reale comunicazione.

Dagli esempi riportati, appare chiaro che i connettivi possono assumere gli aspetti più diversi. Non è perciò possibile classificarli con esattezza in categorie ben definite. Ciò che permette il loro riconoscimento è il fatto che funzionano da anelli di collegamento fra le varie parti del testo.
Esistono vari tipi di relazioni tra proposizioni:

1) Si segnala una certa funzione logica che il pezzo in cui si trova il connettivo svolge rispetto all'altro pezzo: introdotta ad esempio da infatti, perciò, dunque

2) Si segnala una aggiunta o una continuazione di tipo generico: introdotta da inoltre, ancora, comunque...

3) Si indica la posizione che un pezzo occupa nell'ordinamento dei contenuti del testo: in primo/secondo luogo, anzitutto...

4) Si richiama ciò che è detto o sarà detto in un altra parte del testo: come prima, come sopra, più avanti, in seguito... .
Contenuti correlati
Oppure registrati per copiare