Genius 11664 punti

Sostantivi contratti

Neutri della seconda declinazione

SINGOLARE

N. ὀστέον > ὀστοῦν
G. ὀστέου > ὀστοῦ
D. ὀστέῳ > ὀστῷ
A. ὀστέον > ὀστοῦν
V. ὀστέον > ὀστοῦν

PLURALE

N. ὀστέα > ὀστᾶ
G. ὀστέων > ὀστῶν
D. ὀστέοις > ὀστοῖς
A. ὀστέα > ὀστᾶ
V. ὀστέα > ὀστᾶ

DUALE

N.A. ὀστέω > ὀστώ
G.D. ὀστέοιν > ὀστοῖν

Nei sostantivi con tema in -εο- al singolare e nei casi indiretti del plurale avvengono regolarmente le seguenti contrazioni vocaliche:
εο > ου
εου > ου
εῳ > ῳ
εω > ω
εοι > οι.
Nei casi diretti del plurale -εα contrae eccezionalmente in -ᾱ anziché in -η, per non oscurare la desinanza del nominativo-accusativo neutro plurale.
L'accento della contrazione è circonflesso perché era accentato il primo dei due elementi che si sono contratti.
Nei casi diretti del duale ὀστώ ha accento acuto anziché circonflesso.

Hai bisogno di aiuto in Grammatica Greca?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email