Genius 11664 punti

Il pronome interrogativo greco τίς, τί


SINGOLARE
N. τίς(M), τί(N)
G. τίνος (τοῦ)(M), τίνος (τοῦ)(N)
D. τίνι (τῷ)(M), τίνι (τῷ)(N)
A. τίνα(M), τί(N)

PLURALE
N. τίνες(M), τίνα(N)
G. τίνων(M), τίνων(N)
D. τίσι(ν)(M), τίσι(ν)(N)
A. τίνας(M), τίνα(N)

DUALE
N.A. τίνε(M), τίνε(N)
G.D. τίνοιν(M), τίνοιν(N)


Il pronome interrogativo τίς, τί, sempre accentato, il che lo differenzia dal pronome indefintito τις, τι sempre enclitico, si traduce chi, che cosa quando ha funzione di pronome, quale quando ha funzione di aggettivo. Al neutro si può tradurre anche perché.


Le forme alternative τοῦ e τῷ di genitivo e dativo singolare sono proprie del dialetto attico.

Registrati via email