Genius 11664 punti

Il periodo ipotetico greco

Il periodo ipotetico è una struttura della lingua costituita da due frasi, una principale o apodosi e una subordinata o protasi. In greco il periodo ipotetico può essere di quattro tipi: della realtà, dell'eventualità, della possibilità e dell'irrealtà.


1. Periodo ipotetico della realtà

Nella protasi si ha εἰ + l'indicativo, nell'apodosi l'indicativo, l'imperativo o il congiuntivo indipendente:

εἰ λέγεις, ἀκούω
se parli, ascolto.


2. Periodo ipotetico dell'eventualità

Nella protasi si ha ἐάν + il congiuntivo, nell'apodosi l'indicativo presente o futuro e l'imperativo:

ἐάν λέγῃς, ἀκούω
qualora parli, ascolto.


3. Periodo ipotetico della possibilità

Nella protasi si ha εἰ + l'ottativo, nell'apodosi ἄν + l'ottativo:

εἰ λέγοις, ἄν ἀκούοιμι
se parlassi, ascolterei.


4. Periodo ipotetico dell'irrealtà

Nella protasi si ha εἰ + i tempi storici all'indicativo (imperfetto, aoristo, piuccheperfetto), nell'apodosi ἄν + i tempi storici sempre all'indicativo:

εἰ ἔλεγες, ἄν ἤκουον
se avessi parlato, avrei ascoltato.

Registrati via email