Cronih di Cronih
Genius 23969 punti

Enclitiche e Proclitiche

Esistono anche in Greco, come in Latino e in Italiano, delle parole monosillabiche o al massimo bissilabiche, che non hanno un accento proprio e si appoggiano, per la loro pronuncia, alla parola precedente o seguente.
Le prime furono dette, fin dai grammatici greci, Enclitiche e le seconde Proclitiche

Le piu comuni sono quelle enclitiche:

a) Quasi tutte le forme dei pronomi personali
b) Tutte le forma del pronome indefinito
c) Gli avverbi indefiniti
d) Le particelle
e) Il presente indicativo di essere, dire, tranne la seconda persona singolare.

*Anche le altre persone del verbo essere, sono accentate, quando il verbo significa esistere.

Ci sono tuttavia dei casi nei quali anche le enclitiche si presentano con un accento propio:

a) In principio di frase, dove cioè l'enclitica non puo appogiarsi ad una parola precedente

b) Quando si vuol dare particolare risalo all'enclitica
c) Quando a la parola alla quale dovrebbe appogiarsi l'enclitica e elisa nella sillaba accentata.

Le proclitiche sono monossilabi atoni che si appogiano per la pronuncia alla parola che segue.
Le piu comuni sono:

a) Le forme di certi articoli
b) Alcune preposizioni
c) Alcune congiunzioni
d) Aa negazione ου

Anche le proclitiche in talcuni casi prendono l'accento:

a) Quando sono seguite da un'enclitica
b) La negazione ου alla fine delle frase.

Registrati via email