Nicky83 di Nicky83
VIP 5229 punti

Gli Aggettivi Dimostrativi

In francese, diversamente dall’italiano, non c’è differenza fra questo, quello e codesto, perciò abbiamo un solo aggettivo dimostrativo, che va concordato nel genere e nel numero:

mashile singolare:

[math]\ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ [/math]
CE(T)

femminile singolare:

[math]\ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ [/math]
CETTE

maschile e femminile plurale:

[math]\ [/math]
CES


Quando ce è seguito da una parola che comincia per vocale o "h" muta, non essendo possibile apostrofarlo, gli si aggiunge una “t” che serve solo per riserva (cet élève).

Anche cette, come “ce”, non si apostrofa mai.

Quando è necessario distinguere questo da quello, quindi la vicinanza o la lontananza, si usa -ci e -là rispettivamente.
Ce livre-ci. Ce livre-la.
Cet élève-ci est studieux, cet élève-la est distrait.


I Pronomi Dimostrativi

Anche per i pronomi non c’è differenza tra questo, codesto e quello, ma c'è un unico tipo di pronome dimostrativo che va accordato nel genere e nel numero:

mashile singolare:

[math]\ \ [/math]
CELUI

femminile singolare:

[math]\ [/math]
CELLE

maschile plurale:

[math]\ \ [/math]
CEUX

femminile plurale:

[math]\ [/math]
CELLES


Non c’è una parola particolare per indicare la vicinanza o la lontananza da chi parla, ma si possono utilizzare i suffissi -ci (vicinanza) e -là (lontananza). Questi suffissi sono posizionati:

- attaccati al sostantivo se usati con l’aggettivo:

ce livre-ci; ce livre-la
- attaccati direttamente al pronome se usati con esso:
celui-là; celle-ci

Ci sono due casi in cui -ci e -là non possono essere utilizzati:
- se i pronomi dimostrativi sono seguiti da pronomi relativi (qui, que, dont, où)
- se i pronomi dimostrativi sono seguiti dalla preposizione DE semplice o articolata o da tutte le altre preposizioni.
Ce livre-ci est intéressant, celui de mon frère est ennuyeux.
Celui que j’ai lu hier été ennuyeux.

I pronomi dimostrativi non possono mai essere direttamente accompagnati da un aggettivo o da un participio passato.
Non si può per esempio dire: “Che pullover mi metto? Quello bianco! → SBAGLIATO!). Si possono invece utilizzare due forme:
- con il pronome relativo dopo quello dimostrativo:
Celui qui est blanc.

[math]\ \ \ [/math]
Ceux qui sont blancs.

- Sostituendo il pronome con l’articolo:
Le blanc.

[math]\ \ \ [/math]
Les blancs.


Se dopo il pronome non c’è niente, bisogna obbligatoriamente mettere -ci e -là, come per esempio in una esclamazione.
Non, pas celui-là!


Pronomi Dimostrativi Neutri (Ce, Ceci, Cela, Ça)

I pronomi neutri non si riferiscono né ad un maschile né ad un femminile, ma ad una cosa in generale e quindi hanno senso indeterminato. In italiano si traducono con “ciò, questa cosa, quello”. I pronomi neutri sono due:

Ceci → Esprime vicinanza. Inoltre può essere utilizzato per indicare una cosa che deve essere ancora espressa, che non si conosce ancora.
Écoute ceci, demain tu devra....

Cela → Esprime lontananza. Inoltre può essere utilizzato per indicare una cosa già detta. È molto più usato nel parlato che nello scritto.
Je vous ai expliqué cela parce que...

Da questi due è nato il ÇA, contrazione di cela. Il “ça” va benissimo nel parlato, ma non è ammesso nello scritto se non nelle frasi fatte come “Comment ça va?; Ça suffit!”.

Quando ceci e cela sono seguiti da un pronome relativo, vengono contratti nella forma CE:

[math]\ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ [/math]
ce qui m’interesse le plus, c’est le sport.
CECI, CELA + Relativoce que tu as dit n’a pas des sens.
[math]\ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ \ [/math]
ce dont tu m’as parlé....


La forma CE viene anche utilizzata davanti al verbo essere per risaltare l’oggetto del discorso.

C’est lui qu’il ne fait rien.
C’est moi qui l’a dit.
Ce n’est pas vrai.

Registrati via email