La zona fredda o polare


Anche la zona fredda, detta anche zona polare, è suddivisibile, come quella temperata, in due zone:
- settentrionale, collocata sopra il Circolo Polare Artico a 66° e 33' latitudine nord;
- meridionale, situata sotto il Circolo Polare Antartico a 66° e 33' latitudine sud.
Entrambe sono caratterizzate da un clima molto rigido e dalla presenza di ghiacci perenni.
Il sole non tramonta mai per sei mesi consecutivi, mentre nel semestre successivo non sorge mai. Queste condizioni non permettono lo sviluppo di una vegetazione permanente. Il polo sud è molto più freddo del polo nord, tanto da registrare temperature di -88° C; le zone più fredde del Nord non sono al Polo, ma nei territori circostanti, dove la temperatura raggiunge i -66° C.
Nelle zone più vicine ai poli, sia nell'Artide che nell'Antartide, non si hanno forme di vita vegetale e predomina un deserto ghiacciato, la banchisa polare.
Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email