VIP 2446 punti

VULCANI E AREE SISMICHE IN ITALIA

Un territorio instabile

Il territorio italiano è caratterizzato dalla presenza di aree vulcaniche e da un alto grado di sismicità.
Questi fenomeni sono dovuti ai movimenti delle placche che compongono la crosta terrestre: la pressione esercitata dalla placca africana su quell euroasiatica genera un accumulo di tensioni che,episodicamente, si trasformano in eruzioni vulcaniche o in terremoti,anche di alta intensità.

I fenomeni vulcanici

I vulcani sono i punti della crosta terrestre dove il magma presente all'interno della Terra riesce a uscire sotto forma di lava incandescente,di gas o altri materiali. In Italia i vulcani attivi sono quattro: il Vesuvio ,in Campania; l'Etna ,in Sicilia, il vulcano attivo più grande d'Europa,che ha avuto la sua ultima manifestazione consistente pochi anni fa;

Vulcano e Stromboli sulle omonime isole nell'Arcipelago delle Eolie,sempre in Sicilia. Vi sono altri fenomeni che testimoniano l'intensa attività sotterranea in corso in Italia: i bradisismi (lenti movimenti di innalzamento o di abbassamento rispetto al livello del mare di un'area più o meno estesa della crosta terrestre) a Pozzuoli e in tutta la zon dei Campi Flegrei (Campania); i soffioni boraciferi (emissioni violente di vapore acqueo che fuoriescono da spaccature del suolo o da perforazioni artificiali) a Larderello (Toscana); infine vi sono le numerose sorgenti termali di cui è costellata quasi tutta l'Italia.

I fenomeni sismici

I sismi (terremoti) sono invece scuotimenti della crosta terrestre che si propagano sotto della Terra (ipocentro)
Verso la superficie (epicentro). Se l'epicentro si trova in un fondale marino,i sismi possono provocare un maremoto ,con la formazione di onde che si propagano velocemente e causano effetti catastrofici. L'intensità dei sismi viene misurata in due modi: con la Scala Mercalli ,che classifica gli effetti provocati a persone, animali, oggetto ed edifici (va dal grado 1 a un massimo di 12) oppure con la Scala Richter che invece classica la quantità di energia liberata(''magnitudo'') dal grado 0 a un massimo di 9. Statisticamente l'Italia è colpita ogni 15-20 anni da un terremoto disastroso .

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email