La tundra è racchiusa dal Circolo Polare Artico e comprende 3 continenti: Europa, Asia e America. La vita nella tundra è molto dura perché fa molto freddo (a causa dei fortissimi venti polari chiamati blizzard e da tormente di neve) e per questo sopravvivono solo alcune piante (soprattutto muschi e licheni in inverno e ranuncoli in estate) e solo alcuni animali (in prevalenza orsi, renne, lupi, volpi, foche, trichechi e otarie). Anche gli abitanti sono condizionati dal clima; infatti vi abitano solo 2 popoli:
-gli inuit (o eschimesi) che sono concentrati in Alaska, Canada e Groenlandia, sono circa 100.000 e sono di origine mongolica. Essi vivono in igloo (edifici a forma di cupola formati da ghiaccio e pelle di caribù) e sono degli abili cacciatori, pescatori e allevatori (famoso è il soprannome che viene dato loro: "mangiatori di carne cruda");
-i lapponi (chiamati anche sami) che sono circa 50.000 e sono sparsi tra la Norvegia, la Finlandia, la Svezia e la Russia. Essi sono grandi allevatori di rennep da cui traggono latte, carne e pelli.

Entrambi questi popoli sono nomadi; si spostano cioè seguendo gli animali e vivono di caccia, pesca e allevamento e vengono chiamati "26 tribù" poiché vivono sempre insieme.


La taiga è la zona coperta di conifere e betulle che si estende a sud della tundra dalla Siberia al Canada.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email