"L'Italia è il Paese occidentale con la maggior quantità di mervi e il maggior numero di passeggeri": per questo sono molto diffusi i mezzi di trasporto quali auto (la rete stradale si estende per 300000 km ed è formata da strade statali, strade provinciali, strade comunali, autostrade e superstrade), treni (la rete ferroviaria è estesa per oltre 19000 km ed è articolata in 3 tracciati principali: adriatica, tirrenica e della Pianura Padana), navi (il trasporto marittimo è usato per il commercio intercontinentale ed internazionale di merci pesanti attraverso i container. I principali porti italiani sono: Genova che è collegato con Lombardia, Svizzera e Germania; Trieste, Livorno, Napoli, Venezia collegati col nord Italia; Taranto e Piombino sono porti siderurgici; Ravenna,Augusta e Gela sono porti petroliferi; La Spezia è un porto militare), aerei (trasporto più veloce caratterizzato da aeroporti con torre di controllo, piste per aerei e capannoni per la manutenzione chiamati hangar. Gli aeroporti italiani sono: Fiumicino a Roma e Linate a Milano che sono collegati ad aeroporti intercontinentali; Ciampino a Roma, Venezia, Napoli, Torino, Genova, Pisa e Bergamo collegati al territorio nazionale; Brindisi, Lamezia; Bologna e Firenze che sono circoscritti per il turismo e gli affari; Palermo, Catania, Cagliari, Alghero e Olbia per il collegamento fra isole e altre parti d'Italia).

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email