La Spagna

IL TERRITORIO E IL CLIMA
La regione europea è la più occidentale del continente europeo,dal quale la separa la catena montuosa dei Pirenei.
Ha forma di una grande penisola circondata dall’Oceano Atlantico e dal Mar Mediterraneo ed è separata dall’Africa dallo Stretto di Gibilterra.
Il territorio è soprattutto montuoso:il centro della penisola è occupato dalla Meseta ,un altopiano arido e brullo circondato dai gruppi montuosi dei Pirenei, dei Monti Cantabrici e dalle Serre.
Piccole pianure ben irrigate e coltivate si trovano vicino alle coste e lungo il corso dei fiumi.La pianura più estesa è quella percorsa dal fiume Guadalquivir;gli altri fiumi,numerosi,hanno speso un corso impetuoso,con lunghi periodi di magra e piene improvvise.
Il clima,mite lungo le coste,diventa continentale all’interno e alpino sui monti più alti.

LO STATO
La Spagna occupa l’80% della Penisola Iberica e,per estensione,è il quarto d’Europa.
La capitale è Madrid,una bella e antica città che sorge proprio al centro della Meseta.
La Spagna è divisa in 17 regioni che godono di una certa autonomia .In alcune regioni,come la Catalogna,la Galizia,le Asturie e le province basche,vivono popolazioni molto diverse fra loro per cultura e tradizioni che da tempo cercano di ottenere l’indipendenza dalla Spagna.
L’agricoltura è una delle ricchezze del Paese:buona la produzione di cereali,agrumi,frutta,olio e vino.Un posto importante è occupato anche dall’allevamento (particolarmente quello delle pecore merinos,che forniscono una lana pregiata) e dalla pesca,specialmente quella di acciughe e sardine.
Le numerose miniere di ferro,carbone,zinco,mercurio,uranio hanno dato sviluppo a industrie siderurgiche,meccaniche,chimiche e automobilistiche.Il turismo è molto importante nell’’economia del Paese,soprattutto nelle città dove sono presenti testimonianze della dominazione araba (Siviglia,Cordoba,Granada),lungo la costa mediterranea e nelle isole Baleari.

Registrati via email