Confini: a Nord con la Guinea, a Ovest e a Sud è bagnata dall'Oceano Atlantico e a Est con la Liberia.
Superficie: 71.740 km^2.
Popolazione: 4.500.000 abitanti.
Densità: 63 abitanti/km^2.
Capoluogo: Freetown (sede dell'università, della Cattedrale di San Giorgio e della Moschea di Foulahtown; oggi conta 1.070.000 abitanti).
Altre città:
-Kissy (sobborgo povero dove vivono i profughi della Liberia);
-Bo (città amministrativa);
-Makeni (famosa per la moschea e per il mercato);
-Koidu (città povera con 111.800 abitanti).
Governo: repubblica presidenziale.
Religione: cristiana, islamica e animista.
Lingua: temne, mende e krio (lingue locali) e inglese.
Moneta: leone.
Monti: Loma.
Fiumi: Great Scarcies, Little Scarcies, Selim e Ponge Moa.
Clima: tropicale con piogge abbondanti sulla costa e inverni asciutti; caldo-umido a causa dei monsoni provenienti da Sud-Ovest.

Agricoltura: palma da olio, caffè, cotone, miglio, zenzero, pepe nero e pepe bianco.
Allevamento: ovini, elefanti, falchi, bufali e pappagalli.
Industria: alimentare, del ferro e dei diamanti.
Commercio: favorito dalle esportazioni di palma da olio, caffè e diamanti.
Turismo: scarso.

Storia breve della Sierra Leone: La regione fu venduta nel 1788 da un re indigeno all'Inghilterra fino al 1904 quando alcune isole passarono alla Francia; nel 1961 la Sierra Leone fu indipendente dall'Inghilterra ed entrò nell'ONU. In seguito il Paese fu sempre colpito da colpi di Stato che portarono i militari a scacciare i nemici lungo il confine con la Liberia. Attualmente la regione è abitata da varie etnie sudanesi (fra i quali vi sono i Krumen e i Creoli).

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email