Genius 13136 punti

Risorse di ogni genere

Quando si parla di risorse ci si riferisce a quelle minerarie e a quelle energetiche, mentre in realtà il concetto di risorsa è assai più ampio perché comprende tutto ciò che i gruppi di uomini utilizzano innanzitutto per garantirsi la sopravvivenza, poi per rendere la propria vita il più possibile confortevole e sicura.
Il territorio quindi, con le sue caratteristiche, il suo clima e il tipo di ambiente naturale è la prima risorsa. Da questo punto di vista l’Europa offre indubbiamente grandi opportunità: il clima è ovunque accettabile ( anche dove gli inverni sono freddi, questi sono tollerabili con un minimo di organizzazione), mentre il territorio è tutto abitabile (non vi sono deserti o altri ambienti inospitali) ed è in larghissima parte adatto all’agricoltura e all’allevamento, perché i suoi sono fertili in molte regioni e vi è ovunque disponibilità d’acqua. Gli scambi sono facilitati perché quasi ogni regione è agevolmente accessibile per via acqua ( i mari penetrano profondamente tra le terre e vi sono numerosi fiumi navigabili), mentre le catene montuose non hanno mai costituito un ostacolo invalicabile: le stesse Alpi nel cuore del continente sono sempre state un punto d’incontro piuttosto che di separazione.

Molto importante poi è la posizione dell’Europa rispetto alle altre parti del mondo: affacciata a ovest sull’Atlantico può entrare direttamente in contatto con le Americhe, mentre a sud e a est, attraverso il Mediterraneo e le vaste steppe orientali, si apre verso l’Africa e l’Asia. Fin dall’antichità questa ha facilitato le comunicazioni e gli scambi, non solo materiali e commerciali, ma anche culturali, sul piano delle conoscenze e delle tecniche e ciò ha indubbiamente favorito lo sviluppo dell’Europa.
Il continente era ricoperto da vaste foreste, ampiamente sfruttate nell’antichità, mentre il sottosuolo contiene giacimenti minerarie di una certa importanza (soprattutto carbone e ferro); l’ampia disponibilità d’acqua consente di produrre una gran quantità di energia elettrica.
Non bisogna però pensare che l’Europa sia una specie di paradiso terrestre in cui basta allungare la mano per avere tutto ciò che si desidera: tutte queste risorse sono state e sono tuttora utilizzate ovunque solo grazie a un lavoro incessante e a un continuo perfezionamento delle tecniche che consentono di sfruttarle al meglio. Entra così in scena un’importantissima risorsa, decisiva per lo sviluppo, su cui gli europei hanno sempre investito: la risorsa umana. Nella tradizionale culturale europea vi è sempre stato un preciso interesse per le questioni tecniche e scientifiche, assai più forte che non in altre regioni del mondo e questo ha contribuito indubbiamente, nell’ultimo millennio, al progressivo predominio dell’Europa.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email