VIP 2446 punti

LE RISORSE ENERGETICHE

Il carbone è la fonte di energia non rinnovabile maggiormente impiegata. E' una fonte di energia molto diffusa ed economica, ma il suo uso eccessivo ha un forte impatto sull'ambiente a causa di gas rilasciati nell'atmosfera dal carbone quando brucia.
Le riserve di carbone sono stimate attorno ai 700 miliardi di tonnellate e saranno sufficienti ancora per molti secoli. In Europa i giacimenti si stanno esaurendo. L'energia idroelettrica è economica,non inquinante e nel contempo permette di regolare la portata dei fiumi. Le centrali si trovano soprattutto in Canada,in Siberia e lungo i grandi corsi d'acqua dell'Africa e dell'America meridionale; in Europa sono impiegate principalmente in Italia, Austria e in Svezia. Un caso particolare di energia tratta dall'acqua e l'energia marina, ossia lo sfruttamento dell'energia cinetica prodotta dall'innalzamento e dall'abbassamento delle maree.

L'energia solare viene prodotta catturando le radiazioni solari utilizzando in genere pannelli, specchi o impianti fotovoltaici che trasformano i raggi solari in calore e in energia elettrica. L'energia solare è sempre disponibile e non inquina, ma i suoi costi di produzione sono ancora alti e quindi non è ancora sfruttata. Il nostro paese non ha ancora intrapreso un percorso efficiente di sfruttamento di questo tipo di energia.
L'energia eolica si ottiene tramite gli aerogeneratori, situati lungo le coste e nelle zone montuose, dove il vento è forte. L'energia cinetica del vento viene convertita, con il movimento delle pale degli aerogeneratori, viene trasformata tramite un generatore elettromagnetico in energia elettrica.
L'energia geotermica è l'energia generata per mezzo di fonti geologiche di calore, il magma terrestre,nelle zone in cui la crosta della Terra è poco profonda, si raffredda cedendo calore all'acqua; in questo modo le acque riscaldate in profondità risalgono in superficie facendo scaturire vapore. Però i costi per l'utilizzo di questa energia sono alti e prelevare grandi quantitativi di acque riscaldate dalle falde acquifere ha un forte impatto sull'ambiente.
L'energia da biomassa
Le biomasse sono residui animali e vegetali derivanti da agricoltura e allevamento. La biomassa viene bruciata o convertita in biogas. Oggi si producono grandi quantità di rifiuti, quindi è importante ricavare energia dalla loro combustione. Per questo vi è un progressivo aumento di strategie di riutilizzo degli scarti e dei rifiuti al fine di non sprecare le risorse disponibili.

Registrati via email