VIP 2446 punti

L'ACQUA, UNA RISORSA SEMPRE PIU' CONTESA

L'acqua è caratterizzata da un ciclo che le permette di rinnovarsi continuamente tramite eventi atmosferici e processi chimico-fisici. Tuttavia la disponibilità di acqua sul pianeta è fortemente disuguale e le zone aride vanni espandendosi in seguito al riscaldamento globale provocato dall'effetto serra.
La presenza e l'accumulazione dell'acqua in falde, bacini o fiumi dipendono da diversi fattori ambientali: le caratteristiche naturali del suolo e delle rocce,i venti,la latitudine,l'altitudine e la vegetazione. Gran parte delle zone tropicali soffre di aridità: il solo deserto del Sahara occupa circa un terzo dell'intera Africa. Le precipitazioni tornano a essere molto abbondanti all'Equatore, dove scorrono alcuni dei fiumi più importanti del mondo, come il Rio delle Amazzoni nell'America meridionale e il Congo in Africa. Altri fattori sono indotti dall'intervento dell'uomo: l'inaridimento del suolo conseguente al diboscamento. La sua erosione dovuta allo scorretto controllo delle acque. Oggi si ricorre sempre più spesso alle falde acquifere sotterranee: quelle meno profonde, che sono anche le più facili da raggiungere, in molte parti del mondo sono ormai esaurite; occorre trivellare il terreno a maggiori profondità, con costi più alti e trovando falde di dimensioni via via minori.

Il fabbisogno e il consumo dell'acqua variano da area ad area in relazione al numero di abitanti, al tasso di popolazione urbana e allo sviluppo economico del Paese: più un Paese è ricco,maggiore è il suo consumo d'acqua.
La carenza d'acqua è un problema grave in varie parti del mondo, dove si determinano conflitti anche profondi tra gli Stati che si disputano le acque di uno stesso fiume.
Un corso d'acqua può nascere in un Paese e attraversarne poi altri prima di sfociare in mare o di perdersi nell'interno dei continenti o può fungere da confine, come il Reno in Europa. Anche la stessa falda di acque sotterranee sovente è condivisa tra Stati confinanti. Là dove le risorse idriche sono le stesse per più Stati occorre stipulare accordi che salvaguardino i diritti di tutte le popolazioni interessate.Se i patti si rivelano inattuabili o, se sono violati, allora spesso nascono conflitti che possono degenerare in vere e proprie guerre.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email