By Simy di By Simy
Sapiens 1263 punti
Questo appunto contiene un allegato
Reticolato Geografico - Coordinate Geografiche scaricato 15 volte

Reticolato geografico

Per conoscere l’esatta posizione di un determinato punto terrestre è necessario costruire un reticolato geografico, costituito da linee immaginarie: parallele e meridiani.
Per costruire il reticolato geografico bisogna partire da punti di riferimento univoci (uguali per tutti): polo nord e polo sud, cioè i due punti di intersezione della Terra con il proprio asse di rotazione.
Bisogna intanto ricordare che la Terra è divisa in Emisfero Nord (Boreale) ed Emisfero Sud (Australe), e che tra questi l’Equatore è equidistante dai poli.
Le PARALLELE sono in tutto 180, distanti tra di loro di 1°, perpendicolari all’asse, ma non sono tra di loro della stessa dimensione. Il più grande è l’Equatore, il più piccolo è un punto sull’asse che equivale a lunghezza 0.

=90°


I Meridiani, distanti tra di loro di 1°, uniscono i due poli e sono 360. Hanno tutti la stessa lunghezza.

Il meridiano di Greenwich (o meridiano fondamentale o meridiano primo o meridiano zero) è il circolo massimo meridiano avente per convenzione longitudine pari a zero. È la linea di longitudine passante attraverso l'Osservatorio di Greenwich in Inghilterra.


Coordinate geografiche: sono dei punti per individuare la propria posizione, utilizzando la latitudine (nord/sud) e la longitudine (ovest/est), cioè la distanza dal meridiano fondamentale. I gradi vengono indicati nel modo più preciso possibile (gradi, primi, centesimi).

Registrati via email