Arianna di Arianna
Habilis 1926 punti

Occupa la parte più occidentale della Penisola Iberica e confina solo con la Spagna, ad Est e a Nord. Non si affaccia sul Mediterraneo ma solo sull'Oceano Atlantico.
Il Portogallo presenta due regioni distinte: il nord, costituito da una serie di altipiani che arrivano fino alle coste e sono incise da numerose valli; il sud, caratterizzato da pianure costiere e da rilievi collinari dell'Alentejo.
Al centro del Paese si estende al Serra da Estrêla, principale catena montuosa.
Le coste dell'Algrave, all'estremo meridione, sono molto erose e a strapiombo.
Fanno parte del Territorio Nazionale gli arcipelaghi delle Azzorre e di Madeira, situati molto lontano dalla sua costa.
A nord, i fiumi hanno portate abbondanti, mentre al sud ci sono lunghi periodi di secca, durante l'estate.
I due fiumi maggiori Douro e Tejo provengono dalla Spagna.
Quasi il 70% della popolazione si addensa lungo la fascia costiera sull'Oceano Pacifico.
Lo sviluppo industriale ha accentuato i flussi migratori interni, dalle campagne alle città. La rete urbana portoghese è bipolare e l'area metropolitana di Porto a nord e quella di Lisbona al centro-sud.

Negli ultimi anni, il Portogallo, è cresciuto molto economicamente; l'agricoltura è il settore portante, le risorse principali sono: la coltivazione della vite, la produzione di sughero e la pesca. Ma l'industria portoghese è ancora debole; solo il terziario è in via di sviluppo, grazie al turismo.
Una delle risorse del Portogallo è determinata dalla posizione geografica: il vento e le intemperie provengono quasi sempre dall'Atlantico.
L'aria è fresca e ancora poco inquinata, le piogge sono pulite e le foreste non sono state ancora intaccate dalle piogge acide.
Il parco naturale di Penada-Geres è situato nel nord del Paese, con valli percorse da torrenti e una ricca vegetazione.
La Serra da Estrêla è nel Centro del Portogallo ed è un'area montuosa con valli, laghi glaciali e molta flora.
La Riserva della Serra della Monchiqua si trova nell'Algrave, al sud del Paese e comprende foreste e brughiere.
La primavera e l'autunno sono i mesi migliori per visitare il Portogallo; luglio e agosto, mesi molto torridi, sono consigliati per fare turismo balneare, il quale viene praticato sia nelle isole Azzorre e Madeira e sia sul litorale continentale.
La Costa Verde è la più settentrionale ed è caratterizzata da ampie spiagge sabbiose intorno a Porto e dalla presenza di una folta vegetazione.
La Costa Da Prata - Costa D'argento è a sud della Costa Verde ed è una costa piatta con dune sabbiose, solcata da numerosi canali.
La Costa di Lisbona e la Costa Dourada costituiscono l'area di transizione tra il clima atlantico e quello più asciutto. In questa costa sorgono le stazioni balneari di Estoril e Setubal.
L'Algrave è la fascia costiera meridionale con clima mediterraneo ed è la zona turistica più famosa e frequentata; è un vero e proprio giardino contornato da spiagge e dune alternate a scogliere. si Divide in tre zone: Sotavento con spiagge sabbiose e pianeggianti; Barlavento con scogli ripidi e spiaggette suggestive; Lagos a Sâo Vicente ventosa e in gran parte rocciosa.
Le Azzorre, nove isole maggiori e alcuni isolotti si trovano nell'Atlantico a ovest di Lisbona. Lìarcipelago di Madeira si trova a nord della costa marocchina; il clima è sub-tropicale.

Lisbona è una delle città più suggestive d'Europa. Si incontrano gli elementi della cultura araba e cristiana.
Situata sulla sponda settentrionale del fiume Tejo, Lisbona si estende su sette colline: Estrela, Santa Caterina, Sâo Pedro de Alcantara, Sâo Jorge, Graca, Senhora do Monte, Penha de Franca. In cima a ciascuna di queste colline si trova un belvedere, nel caso di Sâo Jorge un castello.
In Portogallo si trovano testimonianze relative alle diverse dominazioni e influenze culturali.
I migliori esempi di arte romana sono le colonne del Tempio di Diana ad Évora ed i mosaici di Coimba, nelle vicinanze si trovano le rovine di Conimbriga e la stazione termale di Luso.
L'influsso islamico si manifesta nelle forme orientali di volte e colonne e negli Azulejos.
Lo stile romanico e quello gotico sono rappresentati soprattutto da edifici religiosi come la cattedrale di Lisbona e il monastero domenicano di Santa Maria de Vitoria a Batalha. Una forma d'arte portoghese autonoma è lo Stile Manuelino, con elementi gotici, orientali e rinascimentali ad esempio la Torre di Belém.

Il Portogallo presenta strutture ricettive diverse, in particolare le Pousadas statali offrono un'accoglienza di buon livello in castello, palazzi storici, conventi. Il servizio alberghiero è adeguato agli standard attuali del turismo, sia nelle strutture di categoria più elevate sia in quelle rivolte a un pubblico familiare.
Il volume del turismo interno è abbastanza ridotto, solo il 30% dei portoghesi va regolarmente in vacanza.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email