Ominide 601 punti

Le pianure


In geografia, una pianura è una zona pianeggiante. In una valle, una pianura è racchiuso da due lati, ma in altri casi una pianura può essere delineata da un anello completo o parziale di colline, da montagne o scogliere. Se una regione geologica contiene più pianure, queste possono essere collegate da un passaggio ( talvolta chiamato "gap"). Le pianure potrebbero essere state formate dalla lava che scorre, depositando acqua, ghiaccio, vento o formata dall'erosione da agenti atmosferici.

Le pianure in molti settori sono importanti per l'agricoltura perché dove i terreni sono profondi e fertili, la piattezza facilita la meccanizzazione della produzione agricola; o perché supportano praterie che forniscono un buon pascolo per il bestiame.

Tipi di pianure:

-pianure strutturali: sono superfici orizzontali relativamente indisturbati della Terra. Essi sono aree del mondo che costituiscono alcune delle più estese pianure naturali sulla superficie della Terra.

-pianure di erosione: sono state mosse da vari agenti di denudazione, come l'acqua corrente, i fiumi, il vento e il ghiaccio.
-pianure deposizionali: formate dalla deposizione di materiali proposti da vari agenti di trasporto come i fiumi, il vento, le onde e ghiacciai. La loro fertilità e la rilevanza economica dipendono in gran parte dei tipi di sedimenti.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email