Confini: a Nord con Abruzzo, a Ovest con Lazio, a Sud con Campania, a Est con Puglia e a Nord-est è bagnata dal Mar Adriatico.
Superficie: 4.438 km^2.
Popolazione: 331.446 abitanti.
Densità: 75 abitanti/km^2.
Capoluogo: Campobasso (centro agricolo e industriale).
Altre città:
-Isernia (centro agricolo e di allevamento);
-Venafro (centro agricolo e industriale);
-Termoli (porto peschereccio e città agricola);
-Agnone (centro agricolo e commerciale).
Territorio: 55% montuoso e 45% collinare.
Monti: Subappennino Molisano, Monti dei Frentani, Monte Mauro.
Fiumi: Biferno, Sangro, Fortore, Volturno e Trigno.
Laghi: di Occhito e di Guardialfiera.
Clima: continentale con inverni lunghi e fredde ed estati brevi e calde sui monti; mediterraneo con inverni brevi e piovosi ed estati calde vicino al mare.
Agricoltura: cereali, patate, uva, olivi, alberi da frutto, girasoli e barbabietole da zucchero.

Allevamento: bovini e ovini.
Industria: automobilistica, alimentare e del gas naturale.
Artigianato: ferro, rame battuto, legno, ricamo a tombolo, campane e confetti.
Turismo: nonostante la mancanza di vie di comunicazione e attrezzature alberghiere, è sviluppato quello balneare (a Termoli, Marina di Monte Nero e Campomarino), montano (a Capracotta e Campitello Matese) e storico-archeologico (a Sepino, Isernia e Bojano).

Storia del Molise.
La regione fu abitata da Sanniti, Romani, Longobardi, Normanni, prima di essere annessa al Regno d'Italia nel 1860.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email