Ominide 8039 punti

Malta

Malta è una repubblica; la capitale è Valletta; fa parte dell'Unione Europea dal 2004. L'arcipelago di Malta si trova nel settore centro-meridionale del Mar Mediterraneo, tra la costa siciliana e quella tunisina.
A parte alcune alture, il territorio maltese è pianeggiante o mosso da bassi rilievi collinari. L'arcipelago è ricco di fenomeni di erosione di tipo carsico, con un sottosuolo caratterizzato dalla presenza di un intricato sistema di grotte e di inghiottitoi; in superficie, invece, mancano praticamente i corsi d'acqua. Le coste sono in genere alte e rocciose, con profonde insenature;l'isola di Gozo, in particolare, e la costa sud-occidentale di Malta presentano alte scogliere frastagliate come le imponenti "Dingli Cliffs".
Il clima è mediterraneo, con brevi inverni freschi e piovosi e lunghe estati calde e asciutte. La vegetazione, a causa del clima e del tipo di suolo carsico, è in genere scarsa; laddove è presente, prevale la macchia mediterranea, come nella località di Buskett Gardens, una valle lussureggiante di alberi di aranci.

La densità di popolazione è altissima e gli abitanti si concentrano nei centri urbani. Le città sono numerose ma di modeste dimensioni, non superando mai i 25000 abitanti. La capitale è la città di Valletta, sede di attività portuali, commerciali e turistiche e centro amministrativo e politico di tutto l'arcipelago. Silema, il secondo centro urbano di questo piccolo Stato, forma con la capitale un unico agglomerato urbano.
L'arcipelago per la sua posizione centrale nel Mediterraneo fu conteso da tutti i popoli che vi si affacciavano. Malta subì nel corso dei secoli numerose dominazioni e nell'Ottocento divenne una colonia britannica; nel 1964 conquistò l'indipendenza nell'ambito del Commonwealth e nel 1974 è stata proclamata la repubblica. Nel 2004 è entrata nell'UE.
L'economia di Malta ha tratto per lungo tempo grandi benefici dalla presenza della base militare britannica, che è stata definitivamente chiusa alla fine degli anni Settanta del Novecento. Attualmente l'economia dell'isola si basa soprattutto sul turismo, grazie ai visitatori attratti dalla bellezza delle spiagge e dei fondali e anche dalle testimonianza del passato. Importanti sono anche i traffici marittimi, che sfruttano la buona posizione del porto di Valletta, e le attività finanziare, favorite dalle agevolazioni fiscali che attirano agenti capitali stranieri.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email