Genius 4330 punti

America del Nord

Sistema uomo-ambiente
Il territorio del Nord America ha una forma triangolare: le coste sono molto articolate, frastagliate e con numerose insenature e golfi. Ci sono tre grandi catene montuose: gli Appalachi, le Montagne Rocciose e le catene costiere. Le grandi pianure sono oltrepassate da fiumi, quelli che sfociano nel Pacifico sono brevi e irregolari come: Columbia e Snake; mentre quelli che sfociano nell’Atlantico sono lunghi e navigabili come: Mississipi, S.Lorenzo e Rio Grande. Vi sono 5 grandi laghi: Superiore, Michingan, Huron, Erie e Ontario. Ci sono vari climi: le pianure centrali hanno un clima continentale, il golfo del Messico ha un clima tropicale, in California il clima è come quello Mediterraneo.

La Regione più sviluppata del mondo
Questa regione è stata colonizzata dagli Europei dal XVI sec. Il territorio fu sottratto agli amerindi nomadi per costruire una ferrovia che collegava questi territori con quelli più urbanizzati. La regione si è sviluppata anche grazie alla fertilità dei suoli, alle materie prime e al continuo arrivo di immigrati. La lingua ufficiale è l’inglese. Questa regione è composta da due stati: il Canada e gli Stati Uniti d’America.

Un popolo di immigrati
Gli originari abitanti della zona furono gli indiani, che oggi rappresentano l’1% della popolazione, la quale è formata da immigrati che sono sbarcati qui durante il corso della storia e che ancora oggi giungono in questa regione.

Stati Uniti

il sistema uomo ambiente
Il territorio è in gran parte fertile ed è molto esteso, in più ci sono molte materie prime nel sottosuolo. Gli stati uniti attraverso un grande sviluppo sono divenuti la prima potenza industriale del mondo.

Organizzazione Politica
È uno stato federale, la sua capitale è Washington. Il presidente viene eletto ogni 4 anni ed ha il potere esecutivo. Quello legislativo è esercitato dal senato.

Etnie differenti
ci sono soprattutto: afroamericani deportati dall’Africa; gli ispanici, che parlano spagnolo e sono di religione cristiana cattolica; la comunità asiatica composta da cinesi filippini e giapponesi. Così si sta formando un mosaico di etnie.

Agricoltura
Gli USA sono i primi produttori di cereali e soia poi producono anche pomodori, patate, arachidi, tabacco e cotone. Molto importante è anche l’allevamento di bovini, maiali, pecore, pollame e cavalli. C’è una grande disponibilità di suoli fertili e la maggior parte sono irrigati naturalmente, ma ci sono anche le più moderne tecnologie. Ci sono grandi foreste sfruttate per il legname e piante tropicali nelle regioni del sud. La pesca è un settore molto ricco grazie allo sviluppo costiero e alla vastità delle acque.

L’industria agroalimentare
Le produzioni sono standardizzate ed hanno permesso a questa attività di competere con quella europea. Oggi solo la California è un produttore di arance e i suoi vini fanno concorrenza a quelli italiani e francesi. Il settore primario ha grande influenza sull’economia.

Le industrie
Gli USA sono la più grande potenza industriale e finanziaria del mondo. Le industrie più sviluppate sono: meccanica, dell’elettronica e dell’informatica, della comunicazione con lo sviluppo di internet, dello spettacolo. Sono importanti anche il grande mercato interno la ricerca scientifica.
Inoltre ci sono grandi società finanziarie come la borsa di New York e il dollaro.

Città e reti urbane
La maggior parte degli americani vive nelle città e nelle megalopoli come quella atlantica che include Boston, New York w Washington. Poi c’è la megalopoli californiana, che include San Francisco, Los Angeles e San Diego. Gli USA sono il paese con la più grande mobilità del mondo, infatti migliaia di persone si spostano da un centro all’altro in cerca di opportunità di lavoro. Il sistema dei trasporti è estremamente sviluppato: come la rete ferroviaria e un sistema stradale che lega tutti i centri urbani.
Per le lunghe distanze è comunemente usato l’aeroplano.

Squilibri ambientali
In molte aree delle pianure lo sfruttamento dei terreni ha provocato l’erosione dei suoli: l’erba è stata eliminata per sostituirla con colture e la terra non più in grado di trattenere l’acqua si è seccata. L’agricoltura fa inoltre uso delle biotecnologie che hanno portato alla produzione di piante transgeniche. Comunque gli USA hanno anche un primato negativo per il consumo delle risorse non rinnovabili come il petrolio e i metalli.

Squilibri Territoriali
La popolazione è composta da molti afro-americani che vivono in condizioni di povertà, che rappresentano la maggior parte dei poveri in questo paese. Accanto agli afro-americani vivono anche gli amerindi e gli ispanici, anche loro poveri o addirittura clandestini.

Canada

Popolazione
Il Canada è simile agli USA infatti è uno stato federale, la lingua è soprattutto l’inglese e in minoranza è il francese.

tra i paesi più ricchi dle mondo
Il territorio coltivabile risulta poco esteso, anche se l’agricoltura è altamente sviluppata. I prodotti più importanti sono cereali, patate, barbabietole da zucc, lino, soia e tabacco. Importante è l’allevamento dei bovini e degli animali da pelliccia destinati all’esportazione.
E’ prodotto anche il legname grazie alle grandi foreste. Il Canada produce anche molti metalli e ci sono grandi riserve di petrolio, carbone e gas naturale.

Registrati via email