Confini: a Nord con la Russia, a Ovest è bagnato dal Mar Caspio, a Sud con il Kirghizistan, l'Uzbekistan e il Turkmenistan e a Est con la Cina.
Superficie: 2.717.300 km^2.
Popolazione: 16.580.000 abitanti.
Densità: 0.61 abitanti/km^2.
Capoluogo: Almaty (città industriale).
Altre città:
-Astana (città fondata dai cosacchi siberiani nel 1824);
-Karaganda (città fondata nel 1926 dai prigionieri dei gulag);
-Bajkonur (città dello spazio).
Governo: repubblica presidenziale.
Religione: musulmana, cristiana e buddista.
Lingua: kazako e russo.
Moneta: tenge kazako.
Monti: Kungey Alatau, Zailuski Alatau, Kirghiz Alatau, Talassky Alatau, Tian Shan, Khan Tengri, Taraz, Altopiano di Ustyurt.
Fiumi: Syr-Darya, Ural, Ili, Isīm e Tobol.
Laghi: d'Aral, Balkash e Chagan.
Clima: estati calde e inverni freddi.
Agricoltura: ortaggi, canapa, grano, mais, uva, frutta, riso, cotone, tabacco e barbabietola da zucchero.

Allevamento: bovini, ovini, caprini, suini e cammelli.
Industria: alimentare, tessile, elettronica, petrolifera.
Commercio: sviluppato con Cina e Stati Uniti.
Turismo: poco sviluppato.

Storia del Kazakistan:

La regione fu abitata da diverse etnie:
-Tasmola nel III secolo d.C.;
-Saka nel VI secolo d.C.;
-Kanguj nel III secolo a.C.;
-Sauromati e Wusun nel VI secolo d.C.;
-Sarmati nel VII secolo d.C.
Il 25 Ottobre 1990 fu indipendente dall'Unione Sovietica e il 16 Dicembre 1991 aderì alla CSI (Comunità di Stati Indipendenti). Il 2 Marzo 1992 entrò nell'ONU e nell'Unesco.

Registrati via email