La Repubblica di Jugoslavia comprende Serbia e Montenegro.
Confini: a Nord con l'Ungheria, a Ovest con la Croazia e la Bosnia-Erzegovina, a Sud con l'Albania e la Macedonia e a Est con la Romania e la Bulgaria.
Superficie: 102.200 km^2.
Popolazione: 10.540.000 abitanti.
Densità: 103 abitanti/km2.
Capoluogo: Belgrado (centro amministrativo, culturale e commerciale).
Altre città:
-Novi Sad (porto fluviale, centro industriale e agricolo);
-Niš (centro agricolo, artigianale e industriale);
-Priština (centro minerario);
-Podgorica (città turca famosa per le industrie e l'agricoltura).
Governo: repubblica federale presidenziale.
Religione: ortodossa e musulmana.
Lingua: serbo e albanese.
Moneta: nuovo dinaro.
Monti: Monte Daravica, Monte Durmitor, Monte Midzor, Balcani Occidentali.
Fiumi: Danubio, Nisava, Tibisco, Morava.
Laghi: di origine carsica come quello di Scutari.

Clima: continentale all'interno, mediterraneo sulla costa e alpino sui monti.
Agricoltura: orzo, avena, frumento, mais, patate, barbabietole da zucchero, tabacco, soia, girasole, prugne, mele, ciliegie, viti.
Allevamento: bovini, suini, ovini e animali da cortile.
Industria: siderurgica, petrolifera, meccanica, chimica, del legno, tessile, alimentare, del tabacco.
Commercio: scarso a causa dell'embargo imposto dall'ONU.
Turismo: scarso a causa della mancanza di strade, ferrovie e comunicazioni.

Informazioni sulla Jugoslavia: La regione fu abitata da Illiri, Serbi, Albanesi, Magiari. Nel 1918 Serbia e Montenegro fecero parte del Regno di Jugoslavia fino al 1945 quando aderirono alla Federazione Socialista. L'attuale Repubblica di Jugoslavia è nata nel 1992, non è stata riconosciuta dall'ONU e comprende Serbia (con i territori autonomi di Kosovo e Vojvidina) e Montenegro.

Registrati via email