Confini: è un'isola completamente bagnata dal Mar di Norvegia.
Superficie: 103.000 km^2.
Popolazione: 269.000 abitanti.
Densità: 3 abitanti/km^2.
Capoluogo: Reykjavik (città portuale fondata nel IX secolo dal navigatore vichingo Ingolfur Arnarson).
Governo: repubblica parlamentare.
Religione: protestante.
Lingua: islandese.
Moneta: corona islandese.
Monti: assenti.
Fiumi: brevi e ricchi d'acqua.
Laghi: Tjörnin.
Territorio: costituito dai geyser, getti d'acqua e vapore bollente che vengono sfruttati per la produzione di energia elettrica e per il riscaldamento.
Clima: rigido.
Agricoltura: patate, cereali (soprattutto avena ed orzo), ortaggi, frutta.
Allevamento: ovini e animali da pelliccia.
Pesca: aringhe e merluzzi.
Industria: conserviera, e di trasformazione dei prodotti ittici.
Commercio: molto sviluppato con i Paesi della UE e con gli Stati Uniti.

Turismo: molto sviluppato grazie alle attrattive paesaggistiche.

Storia dell'Islanda: Fu abitata dai monaci irlandesi e nel IX sevolo dai Vichinghi; nel 1380 fu conquistata dalla Danimarca fino alla Pace di Kiel del 1814. Nel XIX secolo l'Islanda fu autonoma e nel 1918 fu riconosciuta come Stato indipendente unito alla corona danese grazie a un trattato federativo. Nel 1944 divenne una Repubblica, nel 1949 ha aderito al Patto Atlantico e nel 1953 entra a far parte del Consiglio Nordico.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email