ace991 di ace991
Ominide 56 punti

L’Inquinamento

Chiamiamo “inquinamento” qualunque alterazione dell’ambiente naturale causata dall’uomo. Definiamo comunque l’inquinamento un’altra minacciosa componente del grande attacco portato dall’uomo alla natura. L’uomo si è reso conto con ritardo della minaccia mortale che esso rappresenta. In realtà l’inquinamento è di vecchia data. In teoria può farsi risalire al primo fuoco acceso dall’uomo davanti alle caverne.

Inquinamento atmosferico
E’ provocato principalmente dagli impianti industriali che diffondono fumi e dalle autovetture che producono scarichi dai motori.
La manifestazione è formazione dello smog, una nebbia sporca, che si verifica soprattutto in inverno, quando l’aria fredda ristagna al suolo e l’aria calda tende a salire verso l’alto.

I gas immessi nell’atmosfera si combinano con il vapore acqueo presente nell’aria e si trasformano in acido solforico e acido nitrico, che ricadono al suolo sotto forma di piogge acide. L’inquinamento atmosferico è inoltre la causa del buco dell’ozono e l’effetto serra.

Inquinamento idrico
La vita di tutti gli esseri viventi dipende dalla disponibilità di acqua sul pianeta. A causa del continuo incremento demografico, ma soprattutto a causa dell’inquinamento, l’acqua sta diventando un bene sempre più prezioso. Secondo l’OMS, la metà circa delle principali malattie è causata dalla scarsità d’acqua o dalla sua impurità.
L’inquinamento delle acque dell’intero pianeta dipende dall’immissione di rifiuti liquidi provenienti sia dalle fognatura che dagli scarichi industriali, di sostanze antiparassitarie e concimi chimici e dall’immissione del petrolio.

Inquinamento del suolo
Come l’acqua e l’aria, anche il suolo risente ovviamente degli interventi dell’uomo e delle sue attività. Si tratta non solo della presenza di sostanze inquinanti, ma anche di attività che hanno alterato il suo equilibrio naturale. La dispersione e l’accumulo di rifiuti solidi è la forma prevalente di inquinamento dei suoli.
I rifiuti più pericolosi sono quelli ospedalieri ed industriali. Molte imprese industriali accumulano in discariche abusive le scorie ed i residui della loro lavorazione invece di trattarle o farle trattare. Tra i rifiuti più inquinanti di origine civile vi sono le pile e gli oli di macchina. Il suolo è inquinato anche dall’impiego sempre più diffuso di concimi chimici.

Registrati via email