Ominide 8039 punti

India

L’India è il settimo Paese al mondo per estensione ed è il secondo più popolato dopo la Cina. E’ stata colonizzata dagli inglesi dall’inizio dell’Ottocento fino al 1947 quando è diventata indipendente dopo una resistenza nonviolenta guidata da Gandhi.
Prevale la religione induista, ma ci sono minoranze di islamici, buddisti. Le lingue ufficiali sono l’inglese e l’hindi. Il territorio è racchiuso al nord dalla catena dell’Himalaya; ai piedi di essa si è formato il fiume Gange. L’India ha un clima prevalentemente monsonico, che alterna periodi di pioggia intensa e periodi molto secchi che hanno fatto formare la foresta pluviale abitata da tigri ed elefanti. Si coltivano canna da zucchero, cotone, riso, grano, patate. L’India pur essendo la dodicesima potenza economica e dotata di attività industriali moderne. Il 70% della popolazione abita in campagna e li l’analfabetismo è molto alto.

Il Paese oggi è collocato nei Paesi BRICS. E’ uno sviluppo che non ha risolto il problema della povertà di una parte consistente della popolazione ma ha permesso a un cospicuo numero di indiani di progredire. L’India può contare su una popolazione giovane. La particolare attitudine degli indiani per lo studio delle scienze, della matematica ha permesso la crescita di università prestigiose.
Il loro tipo di sviluppo è molto particolare. Molte produzioni non vengono prodotte per essere esportate ma sono costruite per il mercato nazionale. Questi prodotti vengono venduti a prezzo basso, per permettere a molti indiani di poterli acquistare. Ad esempio dal 2008 si produce una macchina che costa 2500 dollari e un tablet a soli 60 dollari.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email