Habilis 1600 punti

Effetto serra (global warming)

L’EFFETTO SERRA:
• I raggi solari entrano nell’atmosfera e riscaldano il pianeta.
• La maggior parte dei raggi solari viene riflesso nel cosmo, quindi la Terra non rischia di surriscaldarsi.
• I gas serra formano una cappa che trattiene i raggi solari nell’atmosfera per mantenere calda la Terra.
• Troppi gas serra = troppi raggi rimangono sulla Terra = calore = moltissimi problemi.

LE MISURE DELLA CO2:
• Più CO2 = aumento temperature.
• Anche se le foreste respirano CO2, la presenza di questo gas continua a salire.

LA PROVA DEL GHIACCIO:
• Il ghiaccio si sta sciogliendo in tutto il mondo con gravi carenze d’acqua.
• Grazie all’analisi del ghiaccio si riesce a calcolare le temperature e si è rilevato un costante aumento.

EMERGENZA URAGANI:

• Gli uragani stanno aumentando di potenza e distruttività.
• Ora gli uragani si manifestano fuori stagione, molto frequenti e in zone mai viste.

ALLUVIONI E SICCITÀ:
• Il riscaldamento globale distribuisce male le piogge. Così ci possono essere zone alluvionate vicino a località secche.
• Il lago Chad si è ridotto a un ventesimo delle sue dimensione per il riscaldamento globale.

IL POLO NORD:
• La calotta polare artica è sottile e galleggia sul mare. Questi due fattori rendono più veloce il processo di scioglimento.
• Il ghiaccio riflette i raggi solari mentre il mare li assorbe. Quando il sole batte sull’acqua il ghiaccio si scioglie più velocemente.

IL POLO SUD:
• Il Polo Sud è meno colpito dal riscaldamento globale del Polo Nord.
• Nonostante questo la Penisola Antartica ha perso molti blocchi giganti di ghiaccio nel 2004.
• Il Larsen B è il blocco più grande della Penisola Antartica. In 35 giorni si è frantumato completamente a causa delle pozze di fusione.

UN MARE DI GUAI:
• Il riscaldamento globale contribuisce a far morire i coralli che sono necessari per la fauna e la flora marina.
• Infatti con gli oceani più caldi i coralli espellono le alghe zooxanthellae, che gli forniscono il nutrimento, e muoiono.
• L’inquinamento degli oceani è dovuto principalmente al riversamento del petrolio in mare con conseguenze disastrose.
• L’inquinamento delle acque è dovuto all’industria e all’agricoltura.

DISTRUZIONE DELLE FORESTE:
• Le foreste sono l’ambiente su cui l’uomo ha avuto più impatto.

• La foresta pluviale, anche se estesissima, è già stata abbattuta in buona parte con un innalzamento della CO2 presente nell’atmosfera.

LA NOSTRA SALUTE IN PERICOLO:
• Aumentano i batteri grazie alla temperatura più favorevole→noi diventiamo più vulnerabili ai batteri→aumentano le malattie
• La nostra salute è in pericolo per l’aria più inquinata che respiriamo, gli animali infetti che mangiamo…

GLI EFFETTI COLLATERALI DELLA TECNOLOGIA:
• La tecnologia non è sempre stata usata in modo corretto. Gli uomini, ora, sono perfettamente in grado di cambiare profondamente la nostra unica casa.
• Gli uomini hanno il dovere morale di provvedere a questa crisi, soprattutto i paesi più industrializzati.
• Gli USA, il paese più industrializzato, è l’unico, oltre all’Australia, a non aver ratificato il protocollo di Kyoto.

CRISI = OPPORTUNITÀ:
• Per combattere l’effetto serra basterebbe fare qualcosa tutti i giorni (usare di più la biciclette, spegnere le luci quando non servono …) e usare più energia pulita

Registrati via email