Genius 3813 punti

Gli ambienti

I biomi, ambienti naturali della terra
A seconda delle differenze di temperatura e di umidità si alternano i diversi tipi di ambienti: i biomi.
Dall’equatore alle regioni polari i biomi sono: la savana, il deserto, la macchia mediterranea, la foresta temperata, la taiga e la tundra.

L’inverno verde della foresta tropicale
A cavallo dall’equatore si estendono le foreste tropicali, che ospitano tantissime specie animali e vegetali. È un ambiente caratterizzato dal caldo e dall’umidità. La massima densità si ha nella foresta pluviale, dove le precipitazioni sono frequenti e le stagioni non sono secche.
La foresta tropicale è distrutta dalla ricerca di legno pregiato, e le terre sono adibite a pascolo per i bovini.

Savane, verdi mari d’erba
Nei tropici le precipitazioni diminuiscono e nel paesaggio domina la savana. Questo è un ambiente ricco di vita animale ed è popolata da erbivori. È estesa soprattutto in Africa, ma si trova anche in Venezuela, in Brasile, in India e in Australia.

I deserti sono caldi e freddi
Il deserto copre il 30% della superficie terrestre. In corrispondenza dei tropici c’è il deserto caldo, le cui caratteristiche principali sono l’aridità e la forte escursione termica fra il giorno e la notte.
Il Sahara è il più grande del mondo e si trova in Africa. In Asia, in Nordamerica e in Sudamerica ci sono i deserti freddi, dove si trovano piccole piante e animali capaci di resistere alla sete.
I deserti possono essere rocciosi, sabbiosi o ciottolosi.

Praterie, steppe, conquiste con fatica
Le zone temperate sono comprese fra i tropici e i Circoli Polari. In queste zone il clima è di tipo mediterraneo e la vegetazione caratteristica è la macchia mediterranea. Nelle zone a clima temperato il paesaggio è costituito dalle praterie d’erbe, tra le più vaste ci sono quelle dell’America e dell’Eurasia.

Le foreste delle zone temperate
Nel clima temperato fresco, l’influsso dei venti occidentali crea un paesaggio verdissimo, le foreste di latifoglie. Man mano che si va più a nord prevalgono le foreste di aghifoglie o conifere.
Dalla Scandinavia alle coste del Pacifico si estende la taiga: foresta di conifere popolata da numerose specie animali.

L’Artide
L’Artide è un mondo prevalentemente d’acqua, anzi di ghiaccio. La Groenlandia è la più grande isola del mondo, coperta da estesi ghiacciai.
La tundra è un ambiente naturale vasto, la cui vegetazione è formata da muschi, licheni, erbe e fiori dalla vita breve.

L’Antartide
L’Antartide è un continente più grande dell’Europa, sepolto da una calotta di ghiaccio. È il luogo più freddo del pianeta, e ciò nonostante ha diverse risorse ed è l’ambiente più incontaminato della terra.

Registrati via email