L'Amazzonia fa parte dell'America meridionale ed è coperta dalla foresta pluviale attraversata dal Rio delle Amazzoni. Questa foresta attraversa 7 Stati (Bolivia, Perù, Ecuador, Colombia, Venezuela, Guyana e Brasile) e la si può raggiungere attraverso battelli, barche e aerei. Essa è formata da liane e altre vegetazioni che permettono agli animali di vivere in quell'ambiente dal clima caldo e umido: vi si trovano scimmie, caimani, coccodrilli, pappagalli, martin pescatori, tucani e colibrì. A causa del clima, l'ambiente è poco favorevole all'insediamento umano e per questo vi abitano solo gli Indios che sono dotati di forza fisica, coraggio e prontezza di riflessi: essi sono circa 250.000 e abitano in palafitte per difendersi dalle pioggie e dagli animali pericolosi. Amano coltivare, praticare la caccia, la pesca e la raccolta dei rifiuti spontanei che sono molto utili in medicina. Gli Indios si dividono in diversi gruppi:
-gli yanomami (tra Brasile e Venezuela);

-i poturu (tra Brasile e Suriname);
-gli xavantes (nel Mato Grosso);
-i makuxi, gli ingarikò, i wapixana e i taurepang nel Nord del Brasile. Poiché il governo brasiliano ha sfruttato la foresta amazzonica per la raccolta del caucciù e le riserve di minerali e metalli preziosi, l'Onu nel 1992 a Rio de Janeiro ha promosso lo sviluppo sostenibile per soddisfare i bisogni materiali delle persone attuali senza compromettere i diritti delle popolazioni future.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email