Eliminato 896 punti

Il fenomeno dell'invecchiamento della popolazione

Dobbiamo fare una distinzione fondamentale tra Popolazione e Società; la popolazione, dal punto di vista quantitativo, rappresenta la densità delle persone ovvero la quantità dove sono distribuite; mentre la società, dal punto di vista qualitativo, sono persone accumulate dalla cultura. In Europa oggi, ci sono meno giovani di tanti anni fa, perché negli ultimi anni sono nati meno bambini. Invece gli anziani sono sempre di più, perché le persone oggi vivono più a lungo per tanti motivi: perché mangiano meglio, vivono in case più pulite e hanno più medicine per curarsi rispetto a tanti anni fa. Oggi le donne vivono in media 82 anni e gli uomini 76. Sempre in Europa, la famiglia è cambiata: gli adulti si sposano meno e più tardi, molti adulti convivono senza sposarsi. Molte donne con famiglia lavorano anche fuori casa e gli uomini aiutano a crescere i figli: si dice perciò che i ruoli nella famiglia sono cambiati e sono meno rigidi di tanti anni fa, cioè le donne possono fare cose che prima facevano solo gli uomini e viceversa. Inoltre si può avere un aumento di popolazione anche se diminuisce il tasso di natalità e di fecondità, perché c’è un grande tasso di persone nate in età diverse che è feconda. Il benessere porta all'aumento della vita media, ma diminuisce il tasso di fecondità soprattutto nei Paesi sviluppati.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email