Ominide 1660 punti

Il ruolo dell'agricoltura

L'agricoltura risponde all'esigenza dell'uomo di nutrirsi. Per procurarsi il cibo necessario gli uomini devono operare in stretto rapporto con la natura. Dalla natura dipende l'attività agricola. Il clima, la tipologia del suolo e la presenza di acqua sono gli elementi che la rendono possibile. L'invenzione dell'agricoltura risale all'8000 a.C circa e avvenne in prossimità d grandi fiumi. In queste zone la terra era particolarmente fertile.

L'agricoltura di sussistenza

I primi agricoltori utilizzavano strumenti semplici e metodi ricavati dall'esperienza diretta, come la rotazione delle colture.
L'attività agricola tradizionale è definita agricoltura di sussistenza, in quanto si tratta di un tipo di agricoltura caratterizzato da una bassa produttività. Oggi l'agricoltura di sussistenza è praticata nei Paesi più arretrati del pianeta, in aree dove non si investe nell'acquisto di macchine agricole e di prodotti chimici o in opere che valorizzano i terreni, come la creazione di impianti d'irrigazione. Inoltre mancano le strutture per la conservazione dei prodotti in eccedenza. L'agricoltura di sussistenza si presenta in tre diverse forme:

- agricoltura primitiva, legata al nomadismo e alla pastorizia, e diffusa nell'Africa subsahariana e nella Cina settentrionale;
- Agricoltura intensiva diffusa nelle zone del Sud-Est asiatico, caratterizzate da una elevata disponibilità di acqua durante la stagione delle piogge;
- Agricoltura estensiva sviluppata soprattutto in Africa, India, Cina e in alcune aree dell'America Latina, dove il basso livello di precipitazioni determina la presenza di un terreno arido.

L'agricoltura commerciale

Per rivoluzione verdesi intende la rivoluzione innescata dall'impegno di macchine agricole. La rivoluzione verde ha avuto inizio con la fine della Rivoluzione industriale alla fine del Settecento. Ma nell'Ottocento e nel Novecento è radicalmente cambiato il modo di coltivare la terra, diffondendosi nei vari paesi.
Con la rivoluzione verde si afferma l'agricoltura commerciale che ha l'obiettivo di produrre quantità sempre più crescenti di beni da destinare alla vendita. L'agricoltura commerciale si presenta come:

- agricoltura intensiva nei Paesi europei;
- Agricoltura estensiva nelle praterie nordamericane e nelle pampas argentine;
-Agricoltura di piantagione nei Paesi tropicali dell'Africa e dell'Asia e dell'America Latina.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email