Ominide 1069 punti

L’Europa confina a nord, ovest e sud con distese marittime ed oceaniche, e a est con l’Asia, con cui forma il continente dell’Eurasia.
Il clima dei paesaggi europei variano di poco a seconda dell’altitudine e della latitudine e altri fattori come la vicinanza al mare, ecc.

La maggior parte delle lingue europee provengono dalla famiglia linguistica indoeuropea e la religione più diffusa è il Cristianesimo, seguito da Islam ed Ebraismo.

In Europa vivono più di 750 milioni di persone, con una densità media sopra la media (70 ab./km2), in quanto il calo demografico viene riempito dall’ arrivo degli immigrati.

Il tasso di urbanizzazione europeo supera il 70%, ma le uniche mega-città considerabili sono solo tre: Mosca (in Russia), Londra (in Inghilterra) e Parigi (in Francia).

Le origini culturali dell’Europa provengono dalla civiltà greca (per esattezza dalla civiltà greca ellenica), arricchitasi in seguito con la civiltà romana e carolingia. Durante l’epoca del colonialismo, l’Europa raggiunse un primato mondiale, poi venuto meno a causa delle Guerre Mondiali.

Per rafforzare l’integrazione politica furono istituite associazioni e stipulati contratti. Tra le associazioni vi è la CEE, mentre tra i trattati possiamo citare quelli di Roma, Maastricht e Schengen, aggiungendo poi l’unificazione monetaria, permettendo la nascita dell’Unione Europea, che si è sviluppata in seguito comprendendo fino a 28 stati.

Le principali istituzioni dell’Unione Europea sono il Consiglio dei Ministri, il Parlamento Europeo (potere legislativo), la Commissione Europea (potere esecutivo) e la Corte di Giustizia (potere giudiziario), mentre il potere economico è assegnato alla Banca Centrale Europea.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email