Ominide 1660 punti

Le caratteristiche dei biomi variano in relazione al clima che,come si sa, è determinato da numerosi fattori ( la latitudine,l’altitudine,la distanza dal mare ecc.).
Nella zona intertropicale si trovano i biomi della foresta equatoriale e di quella monsonica,della savana,della steppa e del deserto.
Le zone con clima temperato ospitano la macchia mediterranea,la prateria e la foresta di latifoglie.
Nelle regioni con clima freddo o polare sono presenti il bioma della taiga o foresta boreale,quello della tundra e quello delle zone polari.
Nelle aree occupate da catene montuose elevate, a determinate latitudini si incontra il bioma d’alta montagna, simile a quello delle regioni con clima freddo.
1 Foresta equatoriale : la foresta equatoriale o pluviale si estende nella zona a cavallo dell’ Equatore .La sua esistenza dipende dalla presenza di una temperatura sempre elevata,dalla piovosità costante e abbondante,dall’identica durata del dì e della notte.

2 Foresta monsonica: questa foresta,detta anche giungla,di trova nell’Asia meridionale,dove il clima è caratterizzato dall’alternarsi di una stagione piovosa e di una secca. Ciò dipende dai venti monsoni, che durante l’estate spirano dall’oceano verso il continente carichi di umidità e d’inverno invertono la direzione.
3 Savana: nella zona intertropicale,a mano a mano che le piogge diminuiscono,il manto vegetale si trasforma e diventano sempre più estese le aree erbose. La vegetazione cambia aspetto secondo il periodo,piovoso o asciutto.
4 Steppa: è un ambiente semiarido perché vi scarseggia l’acqua. Il tappeto erboso scompare a poco a poco e rimangono solamente radi cespugli.
5 a Deserto caldo : i deserti caldi si trovano lungo le fasce tropicali,dove le altre pressioni stabili rendono secca l’atmosfera e impediscono la formazione di nubi.
5 b Deserto freddo: è un ambiente completamente privo di vegetazione che si trova nelle zone temperate. In realtà non è sempre freddo,ma caratterizzato da una forte escursione termica.
6 Macchia mediterranea:quest’ambiente è tipico delle coste bagnate del Mar Mediterraneo,dove il clima mite consente lo sviluppo di una particolare vegetazione. Una flora simile si trova pure in Californi, in Cile,in Sudafrica e nell’Australia sud-occidentale.
7 Prateria: le praterie sono vaste pianure ricoperte da piante erbacee basse;talvolta sono presenti latifoglie di ridotte dimensioni.
8 Foresta di latifoglie: i boschi,formati da alberi che perdono le foglie in autunno,si trovano nelle zone temperate umide di entrambi gli emisferi.
9 Taiga o foresta boreale: i fitti boschi di conifere segnano il limite fra le regioni temperate e quelle dell’estremo Nord.
10 Tundra: si trova ai margini del Circolo Polare Artico, dove il clima è subpolare e l’ambiente quasi privo di vegetazione.
11 Zone polari: queste zone si estendono intorno al Polo Nord e al Polo Sud,dove domina il gelo perenne.
12 Alta montagna: sulle catene montuose, dove il clima è simile a quello delle regioni fredde,crescono pini,abeti e ,oltre una certa quota,solo erba.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email