VIP 2446 punti

LE CARATTERISTICHE DEMOGRAFICHE ED ETNICHE

Il Giappone è tra i 10 Paesi più popolosi al mondo. La crescita demografica è piuttosto recente: iniziata alla fine dell’Ottocento, si è concentrata soprattutto tra il secondo dopoguerra e i primi anni Settanta. Oggi però a causa dell’incremento naturale negativo e della scarsa immigrazione (che il Paese tende a scoraggiare) il numero degli abitanti è in diminuzione ed è sempre più marcato il fenomeno dell’invecchiamento della popolazione. Il Giappone vanta la più alta speranza di vita media del mondo ed è il Paese con la più alta percentuale di ultrasessantenni.
La popolazione è omogenea etnicamente e culturalmente (quasi il 90% pratica lo scintoismo e il buddismo), anche se comprende alcune piccole minoranze (coreani, cinesi, filippini e latino-americani), in genere discriminate. Vi sono poi circa tre milioni di burakumin (‘’gente del ghette’’,buraku): sono i discendenti degli hinin (i ‘’non esseri’’),che in passato erano saltimbanchi, carcerieri o delinquenti, e soprattutto degli eta (‘’esseri sporchi’’), macellai, conciatori e becchini.

I ‘’paria’’ erano condannati a vivere in ghetti (buraku), con la proibizione di uscirne o di sposare un ‘’buon’’ giapponese.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email