BOLIVIA

Il territorio è diviso in due regioni: a est una grande pianura disabitata e coperta da foreste equatoriali e da savane, a ovest un altopiano (4000 m) racchiuso tra le cordigliere andine, nonostante il clima freddo e secco, qui vive la maggioranza della popolazione.
Le capitali sono due: La Paz, sede del governo e centro economico e culturale, a oltre 3600 m di altitudine; Sucre, sede della Corte Suprema e centro culturale, a circa 2800 m.
Quasi metà della popolazione vive di una povera agricoltura e ha un tenore di vita molto basso.
Anche le altre risorse economiche (allevamento di bovini, alpaca e lama; miniere di stagno; petrolio) sono state sfruttate spesso in funzione di interessi stranieri più che dello sviluppo nazionale. In queste condizioni si è sviluppata la coltivazione illegale della coca, che dà ricchezza a pochi ma della quale vivono migliaia di famiglie contadine.

Registrati via email