Ominide 13147 punti

Belgique (Belgio); Nederland (Paesi Bassi); Lussemburgo (Lussemburgo): dalle sillabe iniziali di questi nomi deriva la sigla Benelux, che indica la loro unione doganale, in vigore dal 1958. Questo significa che le merci viaggiano attraverso i confini di questi paesi con una tariffa doganale unica, senza pagare dazio. "Dio creò tutto il mondo tranne l'Olanda, che è stata creata dagli olandesi!" Cosi dicono, scherzosamente, gli abitanti dei Paesi Bassi (l'Olanda è una regione di questo paese): da secoli, infatti, lottano con dighe, idrovare (pompe "mangiatrici d'acqua" elettriche o azionate dalle pale dei mulini a vento), sbarramenti e canali contro il mare, a cui devono strappare con tenacia il territorio, che in molte aree si trova al di sotto del livello delle acque. L'attività dell'uomo ha molto impoverito la flora e la fauna del Benelux. Opere di bonifica, canali, floride campagne e immense distese di coltivazioni floreali (specialmente nei Paesi Bassi) hanno sostituito l'originario manto di boschi che, favorito dall'umidità del clima e dalla temperatura fresca, ricopriva quest'area dell'Europa. Lungo le coste sopravvivono la brughiera e la palude, rifugio protetto per numerose specie di uccelli e di animali selvatici. Le lunghe spiagge sabbiose costituiscono l'ambiente ideale per granchi e altri crostacei marini.

Registrati via email