Sapiens Sapiens 824 punti

Titolo dell'appunto

Titolo paragrafo
l'Abruzzo confina a nord con le Marche a est con il mare,a sud con Molise e a ovest con la regione Lazio. La regione è costituita per due terzi da montagne(65,1%). In Abruzzo si trovano le cime più maestose dell'Appennino:il Gran Sasso, che con i suoi 2914 metri di altitudine è la vetta più alta della catena, e la Maiella(2795 metri).
Segue una fascia collinare,spesso soggetta a frane,che di digrada verso la stretta pianura costiera. Fra i rilievi si aprono conche pianeggianti, come la Piana del Fucino,quella dell'Aquila e la Piana di Sulmona. Per la vicinanza dei rilievo del mare,i fiumi sono brevi e a carattere torrentizio. La costa è bassa è sabbiosa. La macchia mediterranea,un tempo tipico della costa,è quasi del tutto scomparsa. Verso l'interno,s'incontrano ancora boschi di latifoglie. Il clima è mite sulla costa con piogge ben distribuite durante l'anno. L'interno ha un clima continentale,con inverni freddi e nevosi ed estati caldi ma secche. In passato l'attività principale era l'allevamento,praticato ancora con il metodo della transumanza,cioè con lo spostamento delle greggi dalla montagna alla pianura o viceversa.Oggi la pastorizia non ha più l'importanza di un tempo. Si sta invece modernizzando l'agricoltura,anche grazie alla creazione di bacini artificiali per l'irrigazione. Le colture principali sono frumento,patate,barbabietole da zucchero,tabacco,semi da olio e ortaggi. Produzioni tipiche sono anche la liquirizia e lo zafferano. L'industria ha avuto di recente un forte sviluppo per la presenza sul territorio di risorse energetiche,come il gas metano e l'energia idroelettrica. Intorno a Pescara ,Chieti e Teramo si concentrano piccole e medie imprese che operano nei settore meccanico,tessile,chimico,petrolchimico , alimentare e de legno. Sono ancora attive molte produzioni artigianali:oggetti di rame,ferro battuto,tessuti fatti a mano e ceramiche. Il turismo è sviluppato sulla costa, nelle località montane e nei parchi naturali. L'Abruzzo è la regione dei parchi,infatti ospita ben tre parchi nazionali,dove hanno trovato rifugio orsi bruni,camosci,lupi e aquile reali. Sono i parchi naturali della Maiella , d'Abruzzo e del Gran Sasso e dei Monti della Laga. La popolazione si concentra nel triangolo Chieti-Pescara-Teramo,dove lo sviluppo industriale è più intenso. L'Aquila,il capoluogo di regione,sorge in posizione isolata, sul colle che domina la valle dell'Aterno.La città accoglie enti amministrativi e istituzioni culturali, sui quali fonda la sua economia. Pescara la città più popolosa,oltre che il principale centro industriale e commerciale. è situata al centro di importanti vie di comunicazioni ferroviarie e stradali e ospita l'unico aeroporto della regione.

Registrati via email