Ominide 147 punti

il Venezuela è un insieme di influenze indigene, africane, americane e europee. Tutto ciò è infatti visibile nella passione per il baseball, nelle abitudini alimentari e nell'architettura attuale. In campo sportivo il Venezuela ha dato i natali a molti piloti automobilistici tra cui Rodolfo González. La nazionale di calcio, attiva dagli anni trenta, non ha mai eccelso in tornei internazionali ottenendo come miglior risultato un quarto posto in Coppa America nel 2011. Per ciò che riguarda la musica invece,diversi stili di musica tradizionale venezuelana sono comuni ai suoi vicini dei Caraibi. La musica tipica venezuelana è lo joropo. Mentre la musica resta intoccata dalle influenze occidentali, la gastronomia , invece risulta un’ amalgama tra popolazione indigena , europea, e tra le tradizioni dei nativi americani e africane. Il piatto simbolo del Venezuela, preparato con il mais, è l’arepa. L’arepa è una espressione nazionale, si può trovare in qualsiasi città del paese e nasce da una farina di mais cotto e macinato. Un'altra figura emblema del Venezuela è proprio la sua bandiera. Essa è costituita da tre strisce orizzontali di uguali dimensioni, con i colori giallo, blu e rosso. Il giallo simboleggia la ricchezza del territorio venezuelano, il blu del mare che separa il Venezuela dalla Spagna e il rosso del sangue versato da coloro che hanno combattuto per l'indipendenza. Nella striscia blu troviamo sette stelle ad arco che rappresentano le sette province che hanno firmato l'Atto Indipendenza.

Hai bisogno di aiuto in Geografia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email