Habilis 627 punti

Le istituzioni dell'UE

Il triangolo istituzionale dell'Unione Europea
L'Unione Europea è un organismo finalizzato a conseguire l'integrazione politica, sociale ed economica fra i suoi Stati membri. Il funzionamento dell'Unione è affidato a diversi organi istituzionali. Sopra questi organi c'è il cosiddetto Consiglio Europeo,costituito dai capi di Stato o di Governo dei Paesi membri. Esso non interviene nel processo concreto della formazione delle leggi, ma indica le linee politiche e gli indirizzi generali dell'Unione. Le decisioni effettive dell'UE,vengono prese da tre istituzioni fondamentali:
- il Parlamento Europeo
- il Consiglio dell'Unione Europea
- la Commissione Europea.
Questo "triangolo istituzionale" dà vita alle politiche e alle leggi applicate in tutta l'UE.

Il Parlamento Europeo
Il Parlamento Europeo è l'unico organo eletto direttamente dai cittadini dell'Unione. Ogni cinque anni i cittadini di ciascun Paese eleggono i propri rappresentanti, che diventano i deputati del PE. Il Parlamento ha alcuni compiti principali. Esercita la funzione legislativa e controlla le altre istituzioni dell'UE,in particolare la Commissione. Inoltre, insieme al Consiglio, ha il potere di approvare il bilancio e, quindi, di incidere sulle spese comunitarie.

Consiglio dell'Unione Europea
Il Consiglio dell'Unione Europea è il principale organodecisionale dell'UE,che delibera mediante votazioni. Il Consiglioè composto dai ministri degli Stati membri. I partecipanti alle riunioni sono decisi in base al tema del giorno: per esempio, se il tema da discutere è di carattere ambientale, alla riunione partecipano i ministri dell'ambiente dei 27 Paesi.

La Commissione Europea
La Commissione Europea è il "motore" dell'Unione. Tra i suoi compiti c'è quello di tutelare gli interessi dei cittadini dell'UE. Elabora proposte per nuove leggi. Tali proposte sono poi sottoposte al Parlamento Europeo e al Consiglio dell'Unione Europea. La Commissione costituisce, l'organo esecutivo dell'UE ed è quindi responsabile dell'attuazione delle decisioni del Parlamento e del Consiglio.

Organi di controllo
Le istituzioni che controllano la finanza e la politica dell'Unione Europea sono due: la Corte dei Conti e la Corte di Guistizia. La Corte dei Conti controlla che i fondi provenienti dai contribuenti,cioè dai cittadini europei, vengano riscossi regolarmente e utilizzati correttamente per le spese. La Corte di Giustizia ha il compito di garantire che la legislazione dell'UE sia interpretata e applicata in modo regolare e uniforme in tutti i Paesi dell'Unione.

Altri organi istituzionali
Il funzionamento dell'Unione Europea è poi garantito anche da altri organi. Tra i più importanti ci sono quelli finanziari, consultivi, interistituzionali e le agenzie.

Finanziari
La Banca Centrale Europea definisce la politica monetaria dell'Unione e ha il compito di garantire la stabilità dei prezzi. La Banca degli Investimenti finanziaria i progetti approvati dai vari organi.

Consultivi
Il Comitato Economico e Sociale e il Comitato delle Regioni sono organi consultivi e del Consiglio della Commissione.Il primo è costituito dai rappresentanti delle categorie del mondo economico.Il Comitato delle Regioni rappresenta gli interessi degli enti locali e regionali.

Registrati via email