Sapiens Sapiens 1444 punti

Asia - Caratteri fisico-climatici

L’Asia è il più vasto dei cinque continenti del mondo, con una superficie 44 milioni di kmq. Esso si trova quasi totalmente nell'emisfero boreale, tranne alcune parti che si trovano nell’altro emisfero. L’Asia è bagnata a nord dal Mar Glaciale Artico, a sud dall’Oceano Indiano, a est dall’Oceano pacifico e a ovest dal Mar Rosso, dal Mar Nero e dal Mar Mediterraneo.
Questo continente è separato dall’America del Nord da una sottile striscia di mare, lo stretto di Bering, mentre il canale di Suez lo separa dall’Africa. I Monti Urali e il fiume Ural separano invece l’Asia dall’Europa. Questi confini fisici sono talmente insignificanti, che molti geografi considerano l’Asia e l’Europa un unico continente, chiamandolo Eurasia.
Il vastissimo territorio dell’Asia detiene alcuni primati fisici: in esso infatti si trovano le più imponenti catene montuose, i più estesi altipiani ed alcuni tra i fiumi più lunghi. Gli aspetti climatici sono molto diversi e l’escursione termica è fortissima. Si passa in media dai -40 gradi d’inverno (ma sono stati raggiunti anche i -70) ai +40 gradi d’estate. Le precipitazioni cambiano da regione a regione. Nel nord dell'Asia le precitazioni sono molto scarse, mentre nel sud, grazie al Monsone, le precipitazioni raggiungono anche i 12 metri annui.

Registrati via email