Habilis 627 punti
L'Africa Mediterranea

Ambienti e paesaggi
L'Africa Mediterranea è costituita dalla fascia orizzontale compresa tra il Mar Mediterraneo e il Sahel. Le sue coste sono bagnate a nord dal Mar Mediterraneo, a ovest dall'Oceano Atlantico e ad est dal Mar Rosso; a sud è delimitata dal deserto del Sahara. Il territorio dell'Africa Mediterranea è occupato da diversi altipiani. L'area nordoccidentale è dominata dal sistema montuoso dell'Atlante. Soltanto nell'area costiera e nella Valle del Nilo è diffusa la vegetazione della macchia mediterranea. Nel complesso la regione è povera di acque: l'area desertica è solcata da torrenti temporanei di modesta portata; nel territorio egiziano è presente l'ultimo tratto del Nilo. Il clima è arido-desertico e si caratterizza per le scarsissime precipitazioni; la stretta fascia costiera è esposta ad un clima mediterraneo più fresco, con inverni umidi e miti ed estati poco piovose.

Popoli e culture

La maggioranza della popolazione nordafricana parla la lingua araba e pratica la religione islamica; accanto agli Arabi vivono importanti minoranze etniche e religiose i Berberi, i Taureg, i Cristiani copti. A causa delle condizioni climatiche, la popolazione si concentra nelle città costiere (Algeri, Tunisi, Tripoli, Rabat), nelle valli dell'Atlante e soprattutto nella Valle del Nilo (sul cui delta sorge il Cairo, la città più popolosa del continente). La crescita della popolazione e i flussi migratori interni dalle campagne hanno determinato l'espansione incontrollata dei centri urbani. Le condizioni di vita sono, in genere,ancora precarie e spingono molti nordafricani ad emigrare verso i vicini Paesi europei (Italia, Francia e Spagna).

Risorse e sviluppo
Negli ultimi decenni il turismo è diventato una delle attività economiche più importanti della regione. Accanto ad esso, sono sviluppate l'agricoltura e l'industria tessile. Diffusi sono l'allevamento, l'artigianato e il commercio. I Paesi dell'Africa mediterranea hanno un economia più solida rispetto agli altri Stati Africani.Essi hanno prospettive di sviluppo diverse: da una parte Marocco e Tunisia basano la loro economia su settori fragili e poco sviluppati; dall'altra Algeria, Libia ed Egitto possiedono vaste risorse energetiche e minerarie grazie alle quali possono incrementare l'attività industriale e stabilire rapporti economici vantaggiosi e continuativi con alcuni Paesi europei.

Gli Stati della regione e il Sahara Occidentale
L'Africa mediterranea è divisa politicamente in cinque Stati: Marocco, Algeria, Tunisia, Libia ed Egitto. Appartiene alla regione anche il territorio del Sahara Occidentale.

Hai bisogno di aiuto in Geografia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email