PietroGenio
PietroGenio - Erectus - 78 Punti
Rispondi Cita Salva
Ciao a tutti,

Devo studiare il regime sinusoidale, ma non sono riuscito a capirlo molto bene. Il professore continua a fare riferimenti al seno e coseno, ritenendo i loro valori uguali alla rispettiva tensione e intensità. Quest'ultima infine è in anticipo di 90°, se non Pigreco/2.
Ma perché questa corrispondenza??

Volevo chiedere un'altra cosa: come si spiega la formula Vp x sin(wt+O) ?

Grazie per l'aiuto :-)
enrico___1
enrico___1 - Genius - 3717 Punti
Rispondi Cita Salva
La definizione di corrente elettrica è
[math]i(t)=\frac{dq}{dt}[/math]
Dove Q=CV.
[math]
i(t)=Q\frac{dV}{dt}
[/math]

A questo punto devi derivare rispetto al tempo la tensione, e consideriamo v(t)=Vsin(wt+O). Derivando ottieni
[math]i(t)=QVw\cos(wt+O)[/math]

Dalla trigonometria ci viene in aiuto questa relazione
[math]\cos(x)=sin(x+\frac{\pi}{2})[/math]

La corrente vale quindi
[math]i(t)=QVw\sin(wt+O+\frac{pi}{2})[/math]

La corrente è sfasata di
[math]\frac{\pi}{2}[/math]
rispetto alla tensione.

Cosa intendi con
PietroGenio:
ulticome si spiega la formula Vp x sin(wt+O)
Vuoi sapere cosa rappresentano le lettere Vp,w,O?
Se è così Vp rappresenta il valore massimo della sinusoide, il valore di picco. w rappresenta la pulsazione cioè determina quanto "forte" oscilla la sinusoide, mentre O indica la fase iniziale della tua funzione.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 208 Punti

Comm. Leader
Registrati via email