• Università
  • Diritto Commerciale: L'economicità della gestione e lo scopo di lucro sono la stessa cosa?

gsmiraglia
gsmiraglia - Ominide - 6 Punti
Rispondi Cita Salva
Ciao a tutti,

Studiando il riassunto di Diritto Commerciale G.F Campobasso, mi sono trovato davanti alla seguente affermazione: "Il REQUISITO MINIMO ESSENZIALE dell'attività di impresa è l'economicità della gestione e non lo scopo di lucro". Quale sarebbe la differenza fra le due cose?
Nello stesso volume, l'autore dice: "l'attività economica deve essere esercitata con modalità che consentano almeno la copertura dei costi sostenuti con i ricavi conseguiti". Questo mi ha messo un pò in confusione...

Già da adesso ringrazio gli eventuali aiuti!
Aleksej
Aleksej - Mito - 20002 Punti
Rispondi Cita Salva
e' essenziale che l'attività produttiva sia svolata con metodo economico, cioè coprendo i costi con i ricavi, assicurando l'ausufficienza economica; in caso contrario si avrebbe consumo e non produzione di ricchezza.non è quindi essenziale il perseguimento di uno scopo di lucro. se si assumesse questo scopo come requisito essenziale dell'impresa sarebbero automaticamente escluse dalla categoria le imprese pubbliche che non perseguono uno scopo di lucro.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

ciampax

ciampax Tutor 29109 Punti

VIP
Registrati via email