• La Sapienza / Giurisprudenza / Giurisprudenza
  • Progetto di riforma dell\'accesso alla professione di avvocato

msgiurisprudenzacatania-votailprof
msgiurisprudenzacatania-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Salve, siamo del Movimento Studentesco di Giurisprudenza dell'università di Catania. In questi giorni numerose facoltà della penisola si stanno muovendo contro un progetto di riforma fatto dal CNF (consiglio nazionale forense) sull'accesso alla professione d'avvocato . A nostro avviso (e a quanto pare all'avviso di molti) la riforma appare semplicemente SCANDALOSA. Tra i punti di maggiore critica citiamo:

- l’ impossibilità all’abilitazione per chi non passa i test d’ingresso e chi non possa frequentare le scuole solo forensi a pagamento e per non meno di 250 ore annue - art . 41 e art 42 Riforma
Ad oggi non esiste alcuna barriera per concludere proficuamente la pratica forense essendo solo necessario frequentare uno studio professionale ( senza spese o esami di sorta)


- cancellazione di fatto del patrocinio legale “autonomo” (si potrà solamente sostituire il titolare di studio nelle sua cause) (art 41 Riforma)
Ad oggi dopo un anno è possibile avere il patrocinio legale che dà la possibilità di guadagnare autonomamente con cause proprie in attesa di superare l’esame professionale.


- non si potrà sostenere l’esame dopo più di 3 bocciature (Art 43 Riforma)
Ad oggi non esiste alcun limite


- esami previa preselezione e solo con codici NON commentati Art. 44
Ad oggi non esiste alcuna barriera per arrivare all’esame professionale ed è possibile utilizzare in sede di esami gli indispensabili codici commentati con le sentenze giurisprudenziali.

Nella riforma inoltre non si parla nè di abolizione di master di specializzazione nè di contratto di lavoro subordinato nei 2 anni di tirocinio da prestare post-laurea. In contrasto con le direttive europee e con gli altri paesi dell'U.E., il (LUNGHISSIMO) percorso per accedere alla professione forense in Italia rischia di diventare accessibile solo ad un elitè privilegiata avente SOLDI (e non capacità) da investire in una formazione professionale.

E' bene ricordare infine che anche l' UGAI (unione giovani avvocati) si sta muovendo in questa protesta.


Ci chiediamo quindi se state organizzando qualcosa contro la riforma dell'ordinamento forense. Se sì (o se desiderate maggiori informazioni) mandate una mail all' indirizzo mail_placeholder

abbiamo anche un blog in fase di sviluppo

Movimento Studentesco Giurisprudenza Catania
usciremo a breve con interventi e proposte


IL NOSTRO GRUPPO NON E' ASSOLUTAMENTE LEGATO AD UN PARTITO POLITICO. Pertanto sono ben accette tutte le persone intente a collaborare ai nostri progetti

un saluto
rinaldoincampo-votailprof
rinaldoincampo-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
invito tutti a leggere i miei post sulla riforma della professione forense al link:

http://www.unimagazine.it/forums/universita-di-catania/catania/giurisprudenza/giurisprudenza/25511-riforma-dellavvocatura-futuro-nero-per-tutti-leggete-2.html#post209157

ci sono tutte le istruzioni per aderire all'iniziativa bombardiamoli di mail: inviamo la mail preparata a tutti gli indirizzi email dei parlamentari.

ragazzi, se passa questo disegno di legge il già difficile accesso alla professione di avvocato diventerà addirittura impossibile: la professione di avvocato sarà riservata ai baroni (oligarchi nei consigli dell'ordine) che lasceranno in eredità dinastica lo studio ed i clienti ai figli e per noi giovani, anche se preparati e motivati, non ci sarà alcuna possibilità di accedere alla professione.
mi raccomando, diffondete l'iniziativa.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 341 Punti

Comm. Leader
tiscali

tiscali Tutor 22631 Punti

VIP
Registrati via email